6 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Ceriano – Ambulatorio medico territoriale per i pazienti rimasti scoperti

Da lunedì 14 il servizio sarà attivo nel “Polo” di via Cadorna
Da lunedì 14 novembre, nel “Polo della Salute e dei Servizi” comunale di via Cadorna 10, sarà operativo un ambulatorio medico territoriale (Amt) avviato dall’Ats Brianza per fornire assistenza ai pazienti del dottor Bacchetta, che ha rinunciato all’incarico dallo scorso 1 novembre. Fino al 14 novembre, gli assistiti del dottor Bacchetta sono stati presi in carico dai medici Caimi e Barberis, che ringraziamo per la loro disponibilità.

Appena ricevuta la notizia delle dimissioni del dottor Bacchetta, il Sindaco e gli uffici comunali si sono attivati per trovare una soluzione alle condizioni di disagio venutasi a creare, pur non essendo questo specifico servizio a carico del Comune, bensì di esclusiva competenza di Ats.

Si sono quindi presi immediatamente contatti con Ats Brianza per attivare un servizio di prossimità sul territorio per agevolare gli assistiti rimasti senza assistenza, in particolar modo gli anziani che si troverebbero in difficoltà nello spostarsi nei paesi limitrofi.

Volontà dell’Amministrazione è infatti sempre stata quella di garantire un miglior livello di assistenza sanitaria sul territorio comunale. Per compensare la carenza di medici di Medicina Generale sul territorio del Comune di Ceriano Laghetto, il dipartimento di Cure Primarie di Ats Brianza ha riorganizzato il servizio tramite la creazione degli Ambulatori Medici Territoriali (AMT), nei quali verrà garantito il servizio di Continuità Assistenziale Straordinaria per i pazienti sprovvisti di MMG. Una soluzione già attivata in altri comuni della provincia e che sarà in futuro sempre più utilizzata per sopperire ai problemi della carenza di medici. L’attività verrà svolta da un’equipe di medici contrattualizzati da ATS Brianza.

Le anagrafiche dei pazienti verranno prese in carico dall’AMT senza necessità di modifica/revoca del medico curante.

Per quanto riguarda l’Amt di Ceriano Laghetto, nella settimana dal 14 al 18 Novembre, l’ambulatorio sarà aperto il lunedì dalle 09.00 alle 12.00, il mercoledì dalle 15.00 alle 18.00, il giovedì dalle 09.30 alle 12.30 e il venerdì dalle 09.00 alle 12.00.

Per prenotare una visita, come spiegato nella lettera di Ats recapitata a tutti gli ex pazienti del dottor Bacchetta, o in caso di infezione accertata da SARS-CoV-2, è possibile contattare il Medico al numero: 338-4713991, nei seguenti giorni e orari: lunedì dalle ore 13:00 alle ore 15:00, mercoledì dalle ore 18:00 alle ore 20:00, giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00, venerdì dalle ore 13:00 alle ore 15:00.

E’ possibile inoltre trasmettere richieste (anche di prescrizione farmaci) all’indirizzo e-mail: amt.ceriano@ats-brianza.it

“Siamo soddisfatti di avere trovato una soluzione in tempi rapidi al problema di mancanza del medico che ha coinvolto inaspettatamente quasi 1300 cittadini cerianesi” -spiega il sindaco Roberto Crippa. “Ci siamo attivati subito, mettendo a disposizione locali per una soluzione rapida in collaborazione con Ats. Il problema della mancanza di medici di base è ormai cronico e riguarda non solo Ceriano Laghetto, non solo la Lombardia ma, dati alla mano, tutte le regioni d’Italia. Questa Amministrazione ha fatto e farà sempre tutto quanto nelle proprie possibilità per cercare di ridurre al minimo i disagi in particolare di persone anziane e fragili. Lunedì mattina sarò io stesso presente a verificare il corretto avvio del nuovo servizio”.

Il Sindaco è già al lavoro per cercare a medio termine una location che possa ospitare un polo di medicina territoriale, organizzato in modo tale da poter dare ai cittadini un servizio sempre più a misura d’uomo.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -