6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

CESATE. VIA LIBERA AD ACCORDO PER NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT, UNA ‘PORTA DEL PARCO DELLE GROANE’: I DETTAGLI

(mi-lorenteggo.com) Milano, 15 novembre 2022 – Sottoscritto da Regione Lombardia e dal comune di Cesate a Palazzo Pirelli l’Accordo Locale Semplificato per realizzare il primo lotto del nuovo palazzetto dello sport a Cesate (MI).

Le risorse previste per la realizzazione dell’opera ammontano in totale a 3 milioni di euro, delle quali la metà, 1,5 milioni, saranno stanziate da Regione Lombardia, mentre il rimanente 50% sarà coperto da ulteriori 1,5 milioni messi a disposizione dalla giunta comunale.

L’intesa è stata siglata da Stefano Bolognini assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione, Antonio Rossi, sottosegretario con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi Eventi e dal sindaco del comune di Cesate Roberto Vumbaca.


BOLOGNINI: OPERA UTILE E ATTESA – “Grazie a questo accordo tra Regione Lombardia e il Comune di Cesate – ha dichiarato l’assessore regionale allo sviluppo città metropolitana, giovani e comunicazione Stefano Bolognini – il nuovo Palazzetto dello sport potrà diventare realtà. Si tratta di un’opera di rigenerazione urbana che il territorio aspetta da alcuni anni e che sono certo diventerà un punto di riferimento per tutta la zona, non solo a livello sportivo, ma anche, in generale, nelle attività rivolte ai giovani, al loro protagonismo, al loro coinvolgimento e alla loro inclusione. Regione Lombardia è orgogliosa di fare la propria parte e continuerà a sostenere iniziative di sviluppo per il territorio e utili ai cittadini, in particolare ai più giovani, come in questo caso”.

ANTONIO ROSSI: INTERCETTATO BISOGNO DEL TERRITORIO – “Ancora una volta Regione Lombardia – ha commentato Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi -intercetta le necessità del territorio e punta sullo sport. Il progetto ha come obiettivo incentivare di più la pratica sportiva, soprattutto nei più giovani, proponendo strutture all’avanguardia e garantendo la sicurezza degli atleti. Siamo consapevoli che svolgere attività sportiva con regolarità sul territorio porterà grande benessere per i nostri cittadini”.

 DETTAGLI DEL PROGETTO – L’intervento prevede la demolizione della vecchia palestra e la realizzazione di un nuovo Palazzetto dello Sport per lo svolgimento di attività sportive multidisciplinari come pallavolo, basket, attività aerobiche, fitness, arti marziali, ginnastica a corpo libero, nonché di attività culturali, ludiche e ricreative. In questo primo lotto di lavori verranno realizzati la palestra, dotata di spogliatoi per atleti ed arbitri, i servizi igienici, un’infermeria, gli uffici ed il deposito attrezzi.

Il nuovo edificio che ospiterà il palazzetto dello sport comunale sarà aperto, inclusivo e privo di barriere architettoniche per spettatori e atleti e si caratterizzerà per una elevata efficienza energetica, rappresentando, ad oggi, in tutta la Lombardia l’unico palazzetto dello sport ad impatto energetico quasi zero.

“Voglio ringraziare, a nome dell’intera Amministrazione Comunale e della comunità cesatese, il presidente Attilio Fontana e tutta la Giunta Lombarda per aver creduto in questo progetto – ha detto il sindaco di Cesate, Roberto Vumbaca – frutto di una valutazione di opportunità strategica di carattere sovracomunale. Il finanziamento accordato rientra in una precisa politica di questa amministrazione”.

“Il nuovo PalaSport – ha aggiunto il primo cittadino – vuole essere centro di ritrovo e di aggregazione sociale non solo per i giovani ma anche per tutta la collettività. Lo sport, infatti, rappresenta da sempre un veicolo per i valori di socialità e di crescita personale, ma il nuovo Palazzetto potrà essere anche luogo di spettacolo ed intrattenimento. Per la sua ubicazione, il nuovo Palasport può considerarsi una vera e propria ‘Porta del Parco delle Groane’, oggi noto per situazioni di degrado, e divenire così fulcro per lo sviluppo di una socialità sana del nostro territorio”.

“Un profondo ringraziamento – ha concluso Vumbaca – va per il concreto impegno all’assessore Stefano Bolognini e al sottosegretario Antonio Rossi, che hanno apprezzato sin da subito il valore dell’opera e seguito i lavori, non facendo mai mancare il loro contributo d’idee e competenza. Grazie al sostegno e alla concreta collaborazione con Regione Lombardia siamo certi che potremo portare avanti altri importanti progetti per il bene di Cesate”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -