7.1 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Alla Fiera di Milano Rho arriva il MILAN GAMES WEEK & CARTOOMICS 2022

(mi-lorenteggio.com) Milano, 16 novembre 2022 – Milan Games Week & Cartoomics è un evento unico, in crescita esponenziale e in continua evoluzione tanto che, oltre a un programma sempre più ricco e coinvolgente già disponibile su Milangamesweek.it/agenda, per la prima volta in assoluto occuperà ben 4 Padiglioni di Fiera Milano Rho (20-16-12-8). Le diverse formule di ticketing disponibili su Milangamesweek.it/biglietti stanno andando a ruba, alcune sono già soldout. Non resta che darsi appuntamento tra venerdì 25 e domenica 27 novembre, sarà il paradiso dell’intrattenimento in tutte le sue forme artistiche, il centro del divertimento, con la bellezza di 5 palchi e 2 arene esport. Ad attendere la moltitudine di adulti e bambini mossi dalle loro passioni nerd e geek una mole di special guest, videogiochi, fumetti, boardgame, mostre, contest e tornei mai vista prima d’ora. Compreso il debutto del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci con un esclusivo frammento di meteorite marziano.

Ben due i Padiglioni (20-16) consacrati ai videogame, agli esport show e ai tantissimi creator, streamer e influencer protagonisti dell’evento. Più di 5mila mq saranno del tutto dedicati al gaming con centinaia di postazioni di gioco: tra Nintendo, Sony Interactive Entertainment Italia (PlayStation), Bandai Namco Entertainment e la Gaming Zone Powered by GameStop sarà un sogno a occhi aperti per tutti quei videogiocatori che desiderano provare e acquistare a prezzi molto vantaggiosi le novità più recenti come Pokémon Scarlatto & Pokémon Violetto, Splatoon 3 o Mario + Rabbids Sparks of Hope.

Oltre al già annunciato Troy Baker (e non solo), uno dei più grandi attori del mondo dei videogame (Joel in The Last of Us, serie tv compresa), Milan Games Week & Cartoomics vanta un’invidiabile schiera di ospiti internazionali. Alla regia KineticVibe, realtà leader nella realizzazione di Meet&Greet e Fan Meeting, che ha coinvolto Tom Hopper, volto di serie cult come Umbrella Academy e Game of Thrones, ed Ed Westwick, l’indimenticabile Chuck Bass di Gossip Girl. Oltre a seguirli nei tanti appuntamenti durante la tre giorni milanese, i veri fan avranno anche la possibilità di vivere una Extra Fandom Experience fatta di foto e selfie, autografi e incontri privati, ma i posti sono davvero limitatissimi.

Naturalmente, come di consueto Milan Games Week & Cartoomics sarà anche online su YouTube, l’exclusive live-streaming partner che coinvolgerà alcuni tra i creator più amati dal pubblico italiano come Favij, Cicciogamer89 o MikeShowSha. Sul Main Stage dell’evento anche streamer e influencer degni di nota come Simone Panetti, Naska, Homyatol, Moonryde, il Masseo, Dario Moccia con il suo Pub dell’amico – special guest Valerio Lundini – e tantissimi altri talent. Sommando i follower di tutti i presenti il risultato è davvero strabiliante!

Il cuore pulsante della kermesse sarà il Padiglione 12, tanto da chiamarsi Electric Town, chiaro riferimento al noto quartiere di Tokyo: Akihabara. Non a caso, qui fanno capolino i principali editori di fumetti, manga e graphic novel, oltre ai più importanti giochi di carte, di ruolo e da tavolo in assoluto, ma anche miniature, gadget e merchandising di ogni tipo. Il protagonista indiscusso sarà il mitico Humberto Ramos, con lui tantissimi altri artisti degni di nota come Zerocalcare, Dado, Pera Toons, Violetta Rocks, Elisabetta Cifone, Fumeddy, Bigio, Virginia Salucci, Mihai Rotari, Luca Berlati, Corrado Roi, Paolo Barbieri e moltissimi altri. Grande ritorno per Sergio Bonelli Editore, con tante anteprime e una lunga schiera di autori ospiti per la gioia degli appassionati milanesi: Luca Enoch, Stefano Vietti e Riccardo Crosa di Dragonero, Sergio Giardo di Nathan Never, Mario Rossi (Majo) di Dampyr, Giampiero Casertano di Dylan Dog, Sergio Gerasi di Eternity. La morte è un dandy, Jacopo Camagni e Marco B. Bucci di Simulacri. Brecce, Anna Lazzarini de La Cautela dei Cristalli e Adriano Barone di Mr. Evidence. La prova della tua esistenza. Tra le anteprime esclusive i primi due volumi de “Gli eroi di Dragonero”, “Le Fiabe Immortali” di Paolo Barbieri e il volume “Senzanima. Ghiaccio”.

In programma anche ben due mostre che celebrano e chiudono il 60° anniversario di due mostri sacri dell’universo comics globale: Diabolik e Spider-Man. Risale al novembre 1962, infatti, il 1° numero Diabolik: Il re del terrore. Da allora quell’albo è stato rivisitato più volte, nessun altro episodio, tra gli oltre 900 della “diabolika saga”, ha goduto di un simile interesse da parte di artisti e scrittori. Per l’occasione, Milan Games Week & Cartoomics, in collaborazione con Astorina, ripercorre con una mostra la mistica storia del Numero 1, esponendo tavole originali delle diverse versioni, una panoramica delle varie edizioni – comprese quelle più rare e ricercate – e una raccolta di omaggi degli autori più prestigiosi. Proprio come avviene nella mostra che chiude i festeggiamenti per i 60 anni di Spider-Man. Intitolata “1962-2022: BUON COMPLEANNO SPIDEY!”, è stata realizzata in collaborazione con WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano. Grazie a sei gigantografie, ognuna dedicata a un decennio, si può cogliere in un sol colpo d’occhio l’evoluzione grafica del personaggio, grazie a una strepitosa esposizione di tavole originali di John Romita (Senior e Junior), Ross Andru, Todd McFarlane e Mark Bagley, oltre alla tavola speciale realizzata da Humberto Ramos per Marvel proprio in occasione del compleanno di Spidey. La grande scuola italiana, che ha contribuito non poco al rinnovamento del personaggio negli ultimi anni, sarà rappresentata sia da una tavola originale di Gabriele Dell’Otto, sia dall’opera realizzata ad hoc per l’occasione dal noto artista Claudio Sciarrone. E per finire la star, il Santo Graal di ogni collezionista: una copia originale dell’Amazing Fantasy n. 15 del 1962, preziosissimo esemplare autografato da Stan Lee in persona. Basti pensare che una copia di questo fumetto è stata recentemente battuta all’asta negli Stati Uniti, il 9 settembre 2021, per 3.5 milioni di dollari, il prezzo più alto mai pagato in assoluto per un comic book.

Milan Games Week & Cartoomics è anche la Mecca per gli amanti di tutti quei giochi in scatola, di carte o di ruolo che hanno forgiato l’immaginario collettivo di intere generazioni. Da Dungeons & Dragons a Magic: The Gathering, sarà davvero enorme e curata nei minimi dettagli l’area dedicata agli intramontabili boardgame. Degli stand veramente immersivi (Padiglione 12), tratti con dovizia di particolari dalle ambientazioni di alcuni giochi in scatola diventati ormai dei cult a tutti gli effetti, come HeroQuest e Betrayal at House on The Hill di Avalon Hill, dei grandi ritorni attesi freneticamente da parecchi anni dai tanti giocatori italiani. Chi invece è attratto dal mistero e dagli enigmi non potrà di certo farsi scappare l’anteprima del nuovissimo Cluedo Escape, un modo tutto nuovo di giocare a un grande classico senza tempo in una chiave mai vista prima e ancora più emozionante ed intrigante. I più curiosi potranno addirittura vivere l’esperienza live visitando una stanza della famosa Villa Tudor, nel tentativo di trasformarsi in astuti detective e svelare l’arcano.

Milan Games Week & Cartoomics 2022 è quel luogo magico dove anche la scienza e la fantascienza incontrano videogiochi o fumetti. Un compito veramente arduo, affidato per la prima volta in assoluto al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, che lancerà in anteprima assoluta “M4RT3!”, la prima escape room online dedicata a Marte e all’astronomia, realizzata in collaborazione con INAF-Osservatorio Astronomico di Brera, con development e visual design curati da Marimento (Padiglione 12). Un percorso narrativo sulle tracce del celebre astronomo Giovanni Schiaparelli per scoprire i misteri del Pianeta Rosso, una vera dark room dove trovare – in esclusiva assoluta – un vero frammento di meteorite marziano proveniente dal Museo di Scienze Planetarie Fondazione ParSeC – Parco delle Scienze e della Cultura.

Milan Games Week & Cartoomics 2022 è sinonimo di divertimento allo stato puro e intrattenimento a 360°. In un contesto del genere, non può di certo mancare la buona musica tanto cara a Millennial e GenZ. Ed è per questo che sull’immancabile Main Stage la protagonista sarà Radio 105, la Radio Ufficiale da sempre, che porterà anche quest’anno sul palco centrale (Padiglione 16) dei live show imperdibili con La Rappresentante di Lista (25 novembre), Rocco Hunt (26 novembre) e 13Pietro (27 novembre). Come di consueto, ai più nerd ci pensa il leggendario Giorgio Vanni, che domenica 27 si esibirà in uno dei suoi concerti all’insegna delle grandi sigle dei cartoni animati.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un’edizione da record che di certo rimarrà negli annali. Organizzato da Fiera Milano in collaborazione con Fandango Club Creators, il countdown in vista dell’imperdibile appuntamento con Milan Games Week & Cartoomics 2022, fissato dal 25 al 27 novembre 2022 a Fiera Milano Rho, è partito da un pezzo ed è ormai giunto agli sgoccioli: a new world is coming!

Ticket ancora disponibili su Milangamesweek.it/biglietti

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -