3 C
Milano
martedì, Febbraio 7, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

IL COMUNE DI MONZA ENTRA NEL PARCO GRU.BRIA

(mi-lorenteggio.com) Monza, 27 novembre 2022 -La Giunta ha approvato la delibera che avvia l’iter di ingresso del Comune di Monza nel Parco Locale di interesse sovracomunale “Grugnortorto – Villoresi e Brianza Centrale” Gru.Bria.

“Si tratta di una scelta strategica di politica urbanistica che risale al 2014, poi interrotta – spiega l’Assessore al Governo del Territorio Marco Lamperti – ma che si conferma del tutto attuale poiché mira alla tutela delle poche aree ancora libere di cintura, attorno alla città”.

“L’adesione a un Ente sovracomunale, in questo senso, è garanzia di una gestione allargata delle aree verde e di una loro piena valorizzazione, anche grazie alla possibilità di partecipare a progetti ampi e condivisi con altri Comuni”, ha aggiunto.

Dove. Le aree ricadenti nel territorio comunale si estendono su una superficie di circa 218 ettari, localizzate nell’area a sud e ovest della città, corrispondente alla zona della Boscherona, di San Fruttuoso e del Casignolo. In particolare il perimetro di queste ultime – che parzialmente rientrano in quelle destinate alla realizzazione del deposito della Linea M5 in fase di progettazione – saranno oggetto di approfondimenti ad hoc per limitarne l’impatto paesistico e ambientale.

L’iter. Per ottenere il riconoscimento definitivo ora la richiesta sarà inviata al Consorzio del Parco per il riconoscimento del nuovo perimetro, mentre il via libera definitivo sarà dato dal Consiglio Comunale. Il percorso si concluderà infine con l’approvazione da parte di tutti i Comuni consorziati delle conseguenti necessarie modifiche dello Statuto e della Convenzione che regola i rapporti tra gli Enti coinvolti.

“La scelta di aderire al Gru.bria è coerente con la logica della “partecipazione” in quanto si pone come impegno ben preciso dell’Amministrazione in risposta alle richieste avanzate dai cittadini e dalle Associazioni attive in ambito ambientale, volto da una parte ad assicurare definitivamente la destinazione verde di quelle aree, dall’altra a puntare sull’utilizzo di nuove risorse economiche per iniziative virtuose a tutela del verde, come nuove piantumazioni, raccolta dei rifiuti etc”, ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Giada Turato.


Il GRUBRIA – che cosa è: il 19 dicembre 2019 i Comuni di Bovisio Masciago, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Desio, Lissone, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano, Seregno e Varedo, compresi nel territorio del Parco Grugnotorto Villoresi e del Parco Brianza Centrale hanno tra loro costituito un Consorzio ai sensi dell’articolo 31 del D.lgs.267/2000 (TUEL) denominato “Consorzio del Parco Grugnotorto Villoresi e Brianza Centrale” (in breve “Parco GruBria”), che attualmente comprende una superficie di area Parco complessiva pari a 20.626.047 mq.

Tra gli obiettivi la gestione del territorio affidato ai fini della sua salvaguardia, conservazione e sviluppo ambientale che tiene conto dell’esercizio delle attività agricole insediate; la razionalizzazione della pianificazione ambientale e della gestione delle aree destinate a parco; l’acquisizione di aree comprese nei limiti del parco per consentire la salvaguardia delle attività agricole o per una loro sistemazione ambientale e naturalistica fruibile dalla cittadinanza; il coordinamento della realizzazione degli interventi nel territorio del Parco, svolti anche per il tramite dei singoli comuni; promozione dell’informazione e dell’educazione ambientale mediante iniziative culturali e divulgazioni atte a favorire la conoscenza dell’ambiente naturale e paesistico; promozione dello sviluppo socio-economico, attraverso la prioritaria valorizzazione delle attività agricole già presenti.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img