8.5 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Rho. Dal 3 dicembre la città si prepara per il Natale: ecco il programma

(mi-lorenteggio.com) Rho, 29 novembre 2022 – I tempi bui che stanno caratterizzando il cuore dell’Europa e molte parti del mondo e la crisi internazionale che colpisce ogni singola comunità locale preoccupano fortemente ogni istituzione, compreso il Comune di Rho. Il Natale rappresenta un momento di unità ed è l’occasione per riunirsi di fronte ai suoi simboli con sentimenti di pace e con la speranza in tempi migliori per tutti.

I bambini sono da sempre protagonisti di questo particolare momento dell’anno: la loro attesa di doni e attenzioni rappresenta in questo momento l’attesa comune di un mondo senza tensioni e senza guerre, in cui i diritti di tutti, in particolare quelli dei più deboli, siano tutelati.

Il Comune di Rho e il Distretto urbano del commercio, con il contributo di Ascom Confcommercio, hanno unito le forze per creare un programma che possa coinvolgere centro e frazioni, all’insegna della semplicità e cercando di favorire occasioni di incontro nelle piazze e nei luoghi di socialità.

Le luminarie nelle vie sono accese da venerdì 25 novembre, giorno dell’avvio del Nuovo Teatro Civico Roberto de Silva. L’albero di Natale verrà acceso dal Sindaco Andrea Orlandi sabato 3 dicembre alle ore 17 in piazza San Vittore. Da quel giorno saranno diffusi per le strade del centro musica natalizia, messaggi augurali e indicazioni sui vari appuntamenti grazie a Radio Christmas.

Gli alberi addobbati, una delle attrazioni più amate, saranno presenti anche in altri punti del territorio, con proiezioni natalizie sulle facciate delle chiese delle diverse frazioni: giovedì 1 dicembre alle ore 17 si accenderà l’albero presente in via Sartirana a Mazzo, il 2 dicembre alla stessa ora quello di Terrazzano in via Dalmazia. Il 5 dicembre, sempre alle 17 per attendere che il buio cali sulla città, sarà data luce all’albero al parco di via Cottolengo a Passirana e, alle 17.30 a quello di Lucernate in via Prati.

Un albero particolare, realizzato con caschi di protezione bianchi e gialli, sarà realizzato da Anmil in piazza Jannacci per ricordare le tante vittime del lavoro che ancora si contano su tutto il territorio nazionale.

Domenica 4 dicembre alle 17 e alle 18.30 una suggestiva parata animerà il centro cittadino: “Incanti Barocchi” è il nome scelto da Prestige Italia per questo spettacolo itinerante di trampolieri accompagnato dalla musica e da sontuosi costumi di ispirazione settecentesca. Protagoniste eteree dame bianche seguite da fasci di luce, magnifiche figure luminose dall’incedere regale.

Il 3 e 4 dicembre torna ArtePanettone: i migliori pasticceri lombardi si daranno appuntamento nelle sale di Villa Burba, per celebrare lo storico dolce milanese.

L’evento è dedicato a tutti gli amanti del dolce artigianale che caratterizza il Natale: sabato dalle ore 14.30 alle ore 19.00 e domenica dalle ore 10.00 alle 19.00, con ingresso libero, sarà possibile passeggiare tra i tavoli allestiti dai Maestri Pasticceri pronti anche a offrire degustazioni di raffinate grappe e liquori artigianali. I loro panettoni verranno offerti anche nel momento dell’accensione dell’albero di Natale in piazza San Vittore. Acquistando il dolce meneghino a prezzo promozionale, si potrà fare una foto gratuitamente nel set fotografico di Natale.

Dall’8 all’11 dicembre la Sala delle Colonne e la Sala del Filatoio di Villa Burba ospiteranno Dipingerho in mostra, in occasione del trentennale dell’associazione.

Sabato 10 e domenica 11 dicembre sarà possibile incontrare Babbo Natale nell’atrio del Palazzo Comunale di piazza Visconti, 23, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00. Il personaggio in abito rosso e barba bianca sarà seduto sulla sua grande poltrona in attesa di ricevere le letterine dei bambini insieme con i suoi aiutanti. Ci si potrà scattare una foto con lui. A chi lo chiederà, sarà inviata la ricevuta della letterina, via whatsapp al numero telefonico che chi vorrà lascerà a Babbo Natale.

Durante il ponte dell’Immacolata, le proiezioni natalizie torneranno a illuminare la torre del Palazzo comunale e un Albero di Natale allestito nell’atrio verrà addobbato dal Gruppo knit “Un punto dritto un punto rovescio”, mentre in piazza Visconti sarà presente il mercatino della Consulta dei migranti.

Il 12 dicembre alle ore 18.30 nella Sala Convegni del Tourist Infopoint di piazza San Vittore 19 verrà presentato il libro “L’insostenibile profumo di dolce”, una raccolta di ricette natalizie a cura di Costanza Sigismondi.

Il 13 dicembre alle ore 17.00 e alle ore 17.30 alla Biblioteca di Lucernate “Story time with Emily”. In mattinata, alle ore 10.30, sempre alla Biblioteca di Lucernate, lo spettacolo teatrale con presentazione del libro “Le fiabe scombinate di nonna Adele”.

Il 17 dicembre alle ore 15.00 la chiesa parrocchiale di San Vittore accoglierà “L’Orchestra celeste”, un concerto-spettacolo del Corpo musicale cittadino parrocchiale. Nel pomeriggio, alle 16.00 al Molinello Play Village di via Trecate, 52 “Slam drunk & friends”: Rho festeggia lo sport con un evento natalizio per tutti.

Alle ore 21.00 due appuntamenti musicali: il Concerto di Natale del Corpo Musicale Santa Cecilia nella chiesa di via Casati e la Rassegna natalizia con il Coro Stella Alpina di Rho e il Coro Amici della montagna di Origgio all’Auditorium Maggiolini di via De Amicis 15.

Il 17 dicembre sarà anche il giorno dell’arrivo a Rho della luce della pace di Betlemme: la lampada accesa in Terra Santa arriverà alla stazione ferroviaria di Rho Fiera alle ore 16.24 e verrà accolta da un gruppo di giovani degli oratori cittadini per essere portata nelle parrocchie durante le messe vigiliari. Dalla grotta di Betlemme la luce si andrà diffondendo nel mondo a partire dalla cerimonia internazionale è prevista a Vienna il 10 dicembre.

Il 18 dicembre è in programma la XXII edizione del Presepe vivente in piazza San Vittore, mentre dalle 17.30 alle 18.30 in piazza Jannacci si terrà lo spettacolo delle Fontane danzanti a cura di Cazacu.

Il 20 dicembre il Mast di via San Martino proporrà Merry ChristMast, tombolata e cena al centro giovanile, a partire dalle ore 16.00.

Il 23 e il 24 dicembre le Pive di Natale risuoneranno per le vie della città grazie al Corpo musicale cittadino parrocchiale e al Corpo Musicale Santa Cecilia.

Il 24 dicembre alle ore 16.30 il Corpo musicale cittadino parrocchiale animerà un concerto dal titolo “Una Banda sotto l’albero!”.

In occasione dell’Epifania, il 6 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 12.30, si terrà “La Befana del Vigile”: i doni saranno raccolti da Associazione Vespa Club, Polizia Locale, Protezione Civile Rho e Caritas cittadina.

Per i più piccoli non mancheranno le giostre: si troveranno in via Matteotti e in largo Mazzini.

In via Castelli Fiorenza, al numero civico 4, per tutto il periodo natalizio, nel negozio di Felice Moscatelli rimarrà allestito il Presepe Settecentesco messo a disposizione da Angelo Fino.

Nei giorni 4, 11 e 18 dicembre ritornano i mercati speciali della domenica per lo shopping natalizio. Gli ambulanti sfoggiano i loro prodotti per cene, cenoni e pranzi natalizi. Si possono comprare regali alle persone che si amano in un’atmosfera suggestiva piena di luci, colori e sapori natalizi.

A breve verrà diffuso il programma natalizio di Barz and Hippo per gli appassionati di cinema, per godere dei film in uscita a fine anno all’Auditorium di via Meda con una sorta di prolungamento della rassegna Cin&Città.

La stagione inaugurale del Teatro Civico Roberto de Silva prevede la serata del 2 dicembre alle ore 21.00 con l’Accademia del Teatro alla Scala e Fabio Sartorelli e la prima diffusa del “Boris Godunov” dal Teatro alla Scala di Milano il 7 dicembre alle ore 18 con ingresso gratuito. Per chi volesse vivere il Capodanno a Teatro sono disponibili ancora biglietti per “Dancing Bruno”, serata di musica e danze con brindisi e buffet. Il 6 gennaio, il teatro de Silva accoglierà il Concerto dell’Epifania diretto dal maestro Bascapé.

Tutti questi appuntamenti sono riassunti in una mappa che verrà diffusa al Tourist Infopoint, nelle Biblioteche cittadine e nei negozi in modo che tutti siano informati sugli eventi e possano prendervi parte. “Questa mappa vi potrà accompagnare a godere delle diverse attrazioni previste per celebrare il Natale 2022 – spiega l’assessore alla comunicazione e al commercio Maria Rita Vergani – In questo anno segnato da tanti momenti bui, il Natale porta uno spirito festoso, che rallegra i cuori dei bambini e degli adulti. Non si è rinunciato alle luminarie e alle proiezioni sulle facciate di piazze e chiese, pur in una ottica di sobrietà, e si vogliono offrire opportunità di festa, fra musica, mercatini, spettacoli e, naturalmente, i simboli della festa più attesa dell’anno: il presepe e il caro vecchio Babbo Natale pronto a fare una foto insieme e ad accogliere le letterine con le richieste di dono dei più piccoli. L’augurio da parte dell’intera Amministrazione comunale, di Ascom Confcommercio e del Distretto del commercio è di poter vivere il Natale in una atmosfera di pace e serenità”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img