4.2 C
Milano
lunedì, Febbraio 6, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Cesano Boscone. Il Consiglio comunale approva piano del traffico (PGTU)

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 2 dicembre 2022 – Il Consiglio comunale di Cesano Boscone ha approvato il Piano Generale del Traffico Urbano (Pgtu) un documento di 140 pagine redatto in collaborazione con il Pim, il centro studi sulla mobilità di Città metropolitana partecipato anche dall’amministrazione cesanese.

Il Pgtu cesanese nel luglio scorso ha superato anche il percorso di verifica di assoggettabilità alla Vas, la Valutazione ambientale strategica, da cui è emerso come gli interventi previsti nel piano di governo del traffico non produrranno impatti negativi sull’ambiente ma benefici alla qualità della vita complessiva della città.

Il nuovo Piano sostituisce il precedente, datato 2009 e guarda al futuro: “Con gli interventi che adotteremo in attuazione del nuovo documento – commenta il sindaco Simone Negri – incanaleremo l’invasivo traffico di attraversamento nelle dorsali principali di attraversamento, liberando le strade locali e garantendo la sicurezza delle utenze deboli, come pedoni e ciclisti, con interventi puntuali di restringimento delle carreggiate e nuove piste ciclabili. Il Pgtu è frutto del grande lavoro svolto dalla nostra Polizia locale e dal Pim, che nei mesi scorsi hanno condotto un’attenta analisi dei flussi, delle tipologie di utenze, del livello di pericolosità delle strade individuando gli interventi che ci permetteranno di promuovere una mobilità più sostenibile per gli utenti e per l’ambiente urbano”.

“Ringrazio il Pim e il comandante Armando Clemente per il preciso e ottimo lavoro svolto – ha aggiunto il vicesindaco e assessore alla Mobilità salvatore Gattuso. Sulla mobilità urbana è necessario un cambiamento culturale per garantire pari diritti e sicurezza a tutti gli utenti, a chi usa l’auto ma anche a chi sempre più utilizza sistemi di mobilità alternativa. Dobbiamo proteggere tutti, automobilisti, ciclisti e pedoni, e ridurre l’inquinamento prodotto dal traffico veicolare”.

In consiglio comunale si è discusso il Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU)..

Cesano Boscone è un comune con una piccolissima estensione territoriale di soli 4 kmq ma con i suoi 5.900 abitanti per kmq è il quinto comune della città metropolitana con la più alta densitá abitativa.

“Un comune con un territorio molto limitato ma con una forte presenza di attività commerciali, prossimo agli svincoli di accesso alla tangenziale, situato a poche centinaia di metri dal capolinea della metropolitana.

Le nostre strade e i nostri servizi di mobilità urbana, dunque, non vengono usufruiti soltanto dai 23 mila cittadini residenti, ma dalle centinaia di migliiaia di persone che ogni mese attraversano il nostro Comune.

La soluzione principale proposta dall’Amministrazione comunale? Restringere le carreggiate e prevedere piste ciclabili che riducono posti auto e abbattono alberi..

Noi crediamo che la prima cosa da fare sia potenziare il trasporto pubblico locale, mettere in sicurezza le strade e l’accessibilità alle scuole.

Ecco perché Fratelli d’Italia ha votato no” dichiara Simona Sanfelici, capogruppo in Consiglio di Fratelli d’Italia.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img