7.9 C
Milano
sabato, Febbraio 4, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

VENERDÌ 16 E DOMENICA 18 DICEMBRE A PONTE DI LEGNO TORNA LA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINISMO

(mi-lorenteggio.com) Ponte di Legno, 12 dicembre 2022 – È tutto pronto a Ponte di Legno e sul ghiacciaio Presena in vista del fine settimana di Coppa del Mondo di sci alpinismo, in calendario da venerdì 16 a domenica 18 dicembre. Compresa soprattutto la neve caduta abbondante in questi giorni e in grado di garantire due teatri di gara di qualità per esaltare le prestazioni degli oltre 150 atleti di circa 20 nazioni che si cimenteranno nel tardo pomeriggio di venerdì nella sprint race, competizione inserita nel programma olimpico di Milano-Cortina 2026, e domenica mattina nella classica sfida individuale in quota.

Gli organizzatori dell’Adamello Ski Team sono già al lavoro su due fronti. Il primo è quello di allestire il campo gara della sprint, che si svilupperà come nelle due precedenti edizioni di Coppa del Mondo nell’anfiteatro della pista che si affaccia sul centro abitato di Ponte di Legno, e che includerà gradoni, inversioni e discesa finale con salto. Il tutto con illuminazione a giorno, vista la disputa serale dell’evento. La seconda squadra di lavoro è invece concentrata in quota per definire il tracciato di gara, che partirà da Passo Paradiso per svilupparsi sui versanti del ghiaccio Presena, per un percorso che verrà ufficializzato nei prossimi giorni.

Nel frattempo proprio ieri è giunta a Ponte di Legno la prima squadra nazionale della Cina, guidata dal tecnico italiano Oscar Angeloni, che ha scelto proprio questa località come sede di training europeo per questa stagione e in vista Olimpiadi italiane. Anche i primi atleti del team Italia hanno iniziato a saggiare la neve della skiarea Pontedilegno – Tonale, squadra che potrà usufruire anche di wild card gareggiando in casa e che sarà in gara con il contingente massimo previsto dalla federazione internazionale. I convocati verranno ufficializzati martedì. Fra gli azzurri più attesi senza dubbio la valtellinese di Albosaggia Giulia Murada, capace nella prima sprint della stagione in Val Thorens di salire sul terzo gradino del podio, quindi gli specialisti della gara breve Nicolò Canclini e Luca Tomasoni, mentre nella individual di domenica occhi puntati sul detentore della sfera di cristallo Michele Boscacci, sul forte atleta di casa Davide Magnini, quindi sugli esperti e pluridecorati Robert Antonioli e Matteo Eydallin, ma pure sulle under 23 capitanate dalla solandra di Pejo Lisa Moreschini, dalla bormina Katia Mascherona e dalla valtellinese Samantha Bertolina. La prima sprint francese di Coppa del Mondo aveva visto imporsi lo svizzero Arno Lietha in campo maschile e la francese Emily Harrop, entrambi fra l’altro trionfatori dodici mesi fa pure a Ponte di Legno.

Il programma di gare prevede venerdì 16 dicembre dalle 17,15 la ricognizione e l’allenamento da parte delle squadre, quindi alle 17,45 le qualificazioni femminile e maschile con partenza individuale. Le sfide ad eliminazione diretta prenderanno il via con i quarti di finale alle 18,30, quindi semifinali e finali femminile alle 20,30 circa e maschile alle 20,40. Sabato riposo e allenamento, quindi domenica mattina spazio alle due gare individuali con partenza da Passo Paradiso. Alle 9,45 lo start delle categorie maschili e alle 10,15 di quelle femminili su due tracciati con distanze diverse.

Importanti novità anche per quanto riguarda la visibilità delle due tappe di Coppa del Mondo. Le fasi salienti della sprint si potranno vedere in live streaming, come le altre tappe, sul sito tv.ismf-ski.org, e sono previste pure due sintesi distinte su Rai Sport Hd sia della sprint sia dell’individual nei giorni successivi la gara.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img