5.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Rho. Sul sito comunale l’elenco dei beni sequestrati alla mafia

Aggiornamenti sull’utilizzo degli spazi ora di proprietà del Comune di Rho

(mi-lorenteggio.com) Rho, 22 dicembre 2022. E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Rho l’elenco dei beni confiscati alla mafia, una tabella con elencate le proprietà che negli anni sono stateacquisite da ANBSC (Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati) entrando a far parte del patrimonio comunale.

Un atto di trasparenza per informare i cittadini su dove possono trovare informazioni sui beni acquisiti dall’Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati”, dice l’assessore alla Legalità Nicola Violante.

Il link per raggiungerlo è disponibile qui https://www.comune.rho.mi.it/it-it/amministrazione/amministrazione-trasparente/altri-contenuti/dati-ulteriori

Parco della Legalità via San Bernardo

Si tratta del primo bene confiscato a Rho, restituito alla comunità attraverso una procedura partita dal basso, e del primo bene in Lombardia dato in gestione a una scuola, il vicino liceo Majorana. L’area, riqualificata e adibita a parco, è stata inaugurata il 23 ottobre 2020.

Tre alloggi e cinque box in via Gandhi e via Togliatti 

Come previsto dalla delibera di Consiglio Comunale del 26 gennaio 2022, il Comune di Rho ha approvato il trasferimento a titolo gratuito al patrimonio indisponibile del Comune di Rho di 3 alloggi e 5 autorimesse in via Gandhi e via Togliatti, segnalati dall’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata (ANBSC).

Alloggio con box in via Pellegrini

L’acquisizione è stata deliberata dal Consiglio Comunale il 14 maggio 2020, si tratta di un appartamento in via Pellegrini e di un box a esso abbinato.

Gli immobili di via Togliatti e via Pellegrini hanno vinto nel 2022 il bando per il recupero di beni immobili confiscati alla criminalità organizzato da Regione Lombardia, con l’obiettivo di restituirli alla collettività e di ribadire il primato della legalità. Il finanziamento di Regione, a copertura del 50% del totale dei lavori previsti, è di 105mila euro per due appartamenti in via Togliatti e di 7.500 euro per l’immobile in via Pellegrini.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img