21.9 C
Milano
venerdì, Giugno 14, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

A Valvarrone (Lc) soccorso escursionista con l’elicottero, a Marchirolo (Va) soccorsa escursionista dopo caduta

(mi-lorenteggio.com) VALVARRONE (LC), 5 febbraio 2023 – Intervento nella giornata di ieri, sabato 4 febbraio 2023, per gli uomini della Stazione di Soccorso Valsassina – Valvarrone, XIX Delegazione Lariana. Alle ore 12:40 circa i tecnici sono stati attivati dalla centrale della SOREU dei Laghi per il soccorso di un escursionista che a seguito di una scivolata aveva riportato una lesione a una caviglia, mentre percorreva il sentiero del Legnone, all’altezza del bivacco Silvestri, meglio conosciuto come Cà de Legn. L’escursionista è stato raggiunto, soccorso e poi trasportato in ospedale dall’elisoccorso di Sondrio di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza. Dall’inizio dell’anno, solo in un mese circa, sono già quindici gli interventi di soccorso effettuati dalla Stazione di Valsassina – Valvarrone del Cnsas. Molti infortuni o richieste di soccorso si possono prevenire, con una corretta preparazione dell’escursione o dell’uscita in montagna, valutando le proprie competenze, gli aspetti quali previsioni meteorologiche o indicazioni fornite da bollettini che monitorano la situazione relativa al rischio di valanghe. La montagna d’inverno richiede infatti accorgimenti e considerazioni specifici: sul sito sicurinmontagna.it, campagna permanente del Cnsas, trovate molte indicazioni utili.

MARCHIROLO (VA) – Intervento oggi pomeriggio, domenica 5 febbraio 2023, per la stazione di Varese della 19ª Delegazione Lariana del Soccorso alpino. Una donna di 56 anni ha riportato la sospetta frattura di una gamba mentre si trovava lungo un sentiero con un’altra persona. Erano nel bosco, nei pressi della chiesa di San Paolo, quando la donna è inciampata ed è caduta. Allora hanno subito chiesto aiuto: la centrale ha attivato il Soccorso alpino, i Vigili del fuoco e l’Anpass. Le squadre, cinque i tecnici del Soccorso alpino impegnati, tra cui un medico e un infermiere del Cnsas, hanno raggiunto l’infortunata, che è stata condizionata, messa in sicurezza e trasportata con la barella portantina per un tratto, poi con i mezzi fino all’ambulanza. L’intervento è intorno alle 15:30 ed è finito in un paio d’ore.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -