23 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Usmate. La scuola dell’infanzia “Fracaro” in visita in Comune

Accolti dal Sindaco Lisa Mandelli, i bambini hanno timbrato la loro carta d’identità

(Mi-lorenteggio.com) Usamte Velate, 14 marzo 2023 – Il Sindaco di Usmate Velate, Lisa Mandelli, e il consigliere delegato all’Istruzione, Luisa Mazzuconi, hanno accolto questa mattina in Comune i bambini della scuola dell’infanzia “Federico e Giuditta Fracaro”. Una visita che si inserisce in un percorso di coscienza civica avviato all’interno dell’istituto attraverso un progetto che vuole valorizzare l’individualità di ciascun bambino.
In particolare, la prima tappa della visita in Municipio si è tenuta presso l’Ufficio Anagrafe: qui ogni bambino ha potuto vedersi vidimata, col timbro ufficiale del Comune di Usmate Velate, la propria carta d’identità realizzata nelle scorse settimane con l’aiuto della propria insegnante.
La visita è poi proseguita visitando gli uffici della Polizia Locale, salendo poi al piano superiore del Municipio dove è ospitata la Sala Giunta le cui finestre guardano, proprio, la struttura e il giardino della scuola “Fracaro”.
Prima di far rientro a scuola, è stata offerta la merenda di metà mattinata a cura dell’azienda Dussmann Service, titolare del servizio di ristorazione scolastica sul territorio comunale.
L’incontro con gli alunni della scuola “Fracaro” si inserisce nel costante dialogo che vede impegnato il Comune e le scuole del territorio: a fine 2022, erano state accolte in Municipio le classi quinte della scuola Casati che, nell’ambito dello studio di educazione civica, erano interessate a comprendere nel dettaglio il funzionamento del Comune e le competenze del Sindaco, della Giunta e del Consiglio Comunale.
“L’incontro con le giovani generazioni è sempre stimolante e in grado di suscitare riflessioni e valorizzare proposte da tradurre in progetti concreti – affermano il Sindaco Mandelli e il consigliere Mazzuconi – Il Comune è la casa dei cittadini, anche e soprattutto di quelli che saranno gli adulti del domani. Il valore di un progetto che ponga al centro una carta di identità contribuisce a generare senso civico e lo spirito di appartenenza ad una collettività di cui, fra qualche anno, anche i bambini di oggi saranno chiamati a vivere da protagonisti.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -