14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Al via le SERE FAI D’ESTATE nei Beni lombardi del Fondo per l’Ambiente Italiano: da Milano a Varese, da Como a Bergamo

(mi-lorenteggio.com) Milano, 20 giugno 2023 – Da giugno a settembre 2023 tornano le Sere FAI d’Estate: un ricco calendario di appuntamenti nei Beni del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS, da nord a sud Italia, che resteranno aperti eccezionalmente oltre l’abituale orario per offrire al pubblico la possibilità di proseguire la visita oltre il tramonto, partecipare a iniziative speciali e fermarsi a godere della suggestiva atmosfera delle sere estive in luoghi unici (informazioni su www.serefai.it a partire dal 21 giugno).

Tanti gli appuntamenti in programma nei Beni del FAI a Varese e provincia.

Si comincerà al Monastero di Torba a Gornate Olona, dove sabato 24 giugno a partire dalle ore 18.30 sarà ospitata la Festa del solstizio d’estate, occasione per visitare in notturna l’antico complesso di Torba e cenare all’aperto respirando l’atmosfera senza tempo di questo luogo antico e ricco di fascino. Il programma della serata prevede la possibilità di compiere un percorso guidato nelle sale interne della torre e nella chiesa alle ore 18.30 e 19.30. A seguire, alle ore 20.30 verrà servita la cena nell’aia del cortile interno, dove gli ospiti potranno trascorrere una piacevole serata immersi nella natura e nella storia millenaria del Bene. Per informazioni relative al menù, contattare il ristorante Antica Torre, interno al Monastero: anticatorre.torba@gmail.com – 348 8687196.

Sabato 1 e 29 luglio, 5 e 26 agosto l’appuntamento sarà con Aperitivo al Tramonto. Nella gradevole atmosfera che si respira al calare del sole il pubblico avrà la possibilità di effettuare una visita guidata – partenza ore 18.30, 19.30 e 20.30 – per ripercorrere le vicende millenarie di soldati, monache e contadini, seguita da un aperitivo a cura del ristorante interno al Bene, da gustare in tranquillità in un luogo dal grande fascino.

Le note saranno invece protagoniste sabato 8 luglio durante l’evento Musica al tramonto, che vedrà l’apertura speciale del Bene dalle ore 19.30 alle 22.30. In apertura di serata si potrà fare una visita guidata del Monastero e alle ore 21, si potrà assistere al concerto de I Solisti Ambrosiani che suoneranno nell’antica chiesa offrendo un ventaglio di pagine vocali e strumentali d’altri tempi. Servizio bar disponibile all’interno dalle ore 19.30 alle 21.

Sabato 15 luglio e 19 agosto si potrà partecipare a Racconti al tramonto. Storie a colori del medioevo,un colorato percorso guidato attraverso l’arte, la spiritualità e le credenze per conoscere similitudini e differenze tra l’uomo medievale e quello contemporaneo. Durante le visite proposte – alle ore 18.30, 19.30 e 21.15 – la misteriosa simbologia del colore verrà raccontata attraverso le pitture del Monastero: dal bianco delle vesti degli angeli al rosso di quelle dei martiri, dall’umiltà del nero al potere dell’oro. Sarà inoltre possibile, gustare un aperitivo a cura del ristorante Antica Torre, interno al Bene.

Spazio alle stelle, invece, venerdì 21 e sabato 22 luglio con Astronomi per una notte, una serata unica che, a partire dalle ore 18, permetterà di visitare il Monastero del FAI al calar del sole, gustare un aperitivo e osservare la volta celeste con la sapiente guida degli astronomi dell’Osservatorio G. Schiaparelli del Campo dei Fiori (Varese). L’osservazione guidata del cielo avrò inizio alle ore 21.15.

E ancora, giovedì 10 agosto dalle ore 18.30 da non perdere San Lorenzo. Cena sotto le stelle, evento che unirà alla scoperta del Bene, una cena speciale presso la corte e l’osservazione libera delle stelle dalle ore 21.30.

N.B. Per tutti gli appuntamenti sopra elencati è richiesta la prenotazione, effettuabile, fino a esaurimento posti, sul sito www.monasteroditorba.it.

Con il Patrocinio del Comune di Gornate Olona e del Comune di Castelseprio. La Torre di Torba insieme al Castrum di Castelseprio e alla Chiesa di Santa Maria foris portas fanno parte del sito seriale patrimonio UNESCO I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.).

Per informazioni e costi: www.monasteroditorba.it; Monastero di Torba, via Stazione 2 – Gornate Olona tel. 0331/820301, e-mail faitorba@fondoambiente.it.


Anche Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno aprirà eccezionalmente le sue porte nelle sere d’estate grazie a due eventi coinvolgenti. Durante Picnic al tramonto, in programma l’1, 8, 15, 29 luglio, 5, 12, 19 e 26 agosto e 1 settembre dalle ore 18.30 alle 23, il monumentale giardino all’italiana della Villa, caratterizzato da scenografiche terrazze scolpite in pietra, aiuole fiorite e un panoramico belvedere, diventerà luogo ideale per picnic da gustare al tramonto. Per chi lo desiderasse, sarà possibile effettuare visite guidate e prenotare un cestino da picnic per due persone preparato dal ristorante “I Rustici”, interno al Bene. Menù cestino: focaccia alla caprese con olive di Liguria, cous cous alla mediterranea, verdure crude di stagione, uova sode con salsa tonnata e formaggio della Valle, meringhetta monoporzione ai frutti di bosco, 2 bottigliette di acqua, tovaglioli a perdere, piatti in porcellana e posate al costo di €50 a coppia. Il cestino per i bambini prevede: focaccia con prosciutto cotto, pasta al pomodoro, acqua o bibita, al prezzo di € 15 ciascuno. Il cestino può essere prenotato esclusivamente scrivendo una email all’indirizzo: daniela@schiaffi.it

Il 10, 11 agosto e 15 settembre sarà la volta di Astronomi per una notte, appuntamento dedicato al cosmo, a cura dell’Osservatorio Astronomico G.V. Schiaparelli. A partire dalle ore 21.30 gli amanti delle stelle potranno partecipare all’osservazione guidata del cielo nello scenografico parco di Villa Della Porta Bozzolo, ammirando da vicino la luna e i pianeti, proiettati in tempo reale su un grande schermo. Venerdì 15 settembre, oltre all’osservazione guidata del cielo, alle ore 20.30 verrà proposta una piccola lezione di astronomia sempre a cura degli esperti dell’Osservatorio Astronomico G.V. Schiaparelli, durante la quale verrà messo a confronto il cielo sopra i due emisferi. In tutte le serate la Villa sarà aperta a partire dalle ore 18 e sarà possibile riservare presso il ristorante “I Rustici” un cestino picnic (per informazioni e prenotazioni 3348916214 – daniela@schiaffi.it.), da gustare in attesa del calar del sole.

Con il Patrocinio del Comune di Casalzuigno. Villa Della Porta Bozzolo è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Per informazioni e costi: www.villadellaportabozzolo.it; Villa Della Porta Bozzolo, viale Camillo Bozzolo 5 – Casalzuigno tel. 0332/624136, email faibozzolo@fondoambiente.it.

Di grande interesse gli eventi proposti a Villa e Collezione Panza a Vareseche, in occasione delle Sere FAI d’Estate, sarà visitabile dalle ore 18 alle 23. Il 5 e 25 luglio alle ore 19 il pubblico potrà partecipare a una visita guidata(da prenotare sul sito www.villapanza.it)alla scoperta del meraviglioso giardino storico della Villa, tra architettura e botanica, nella suggestiva cornice del tramonto estivo. Alle ore 20.30 si potrà invece partecipare a Il Giardino racconta:due appuntamenti con presentazioni di libri, a cura degli autori, organizzati con la collaborazione delle librerie del territorio. Mercoledì 5 luglio Tiziano Fratus presenterà “Agreste. Silvario in versi e radici”, di recente pubblicazione (Piano B, 2023). Tiziano Fratus viene definito come una delle voci più originali del nature writing in Italia; le sue poesie raccontano le connessioni profonde che ci legano alla Natura. Martedì 25 luglio Laura Pirovano presenterà “Giardini d’ombra” (Libreria della Natura, 2023), un viaggio a 360 gradi sugli aspetti poetici, orticoli, botanici e progettuali dei giardini d’ombra. Laura Pirovano è plant designer, blogger, docente di progettazione di giardini e scrittrice di articoli e libri su giardini e paesaggi.

I due appuntamenti letterari sono eventi gratuiti. La partecipazione al solo evento non consente l’accesso alla Villa e alla Collezione; per la visita della Villa è necessario acquistare relativo biglietto di ingresso.

Il 12 e 21 luglio il pubblico verrà invitato a prendere parte, per il terzo anno, a Opere in scena, eventi ideati per indagare l’essenza di alcune delle opere e installazioni esposte in Villa, frutto della sensibilità di Giuseppe Panza, che le ha selezionate e allestite, e degli artisti che, convocati a Villa Panza dal collezionista e stimolati da questo luogo, hanno attivato un fecondo dialogo tra produzione artistica e ambiente naturale. In particolare, mercoledì 12 luglio Elena Rivoltini, attrice, cantante e sound artista proporrà un intervento performativo itinerante con l’esecuzione, dal vivo e a cappella, di brani vocali creando atmosfere sonore minimaliste in dialogo con le opere di Maria Nordman, Meg Webster, Dan Flavin e James Turrell. La performance verrà realizzata dalle ore 19 alle ore 21 finché i visitatori non saranno sorpresi dal buio. Il percorso inizierà nella Varese Room di Maria Nordman, in cui la sensazione di essere sospesi nel vuoto, in uno spazio indefinito, sarà amplificata e intensificata dai vocalizzi dell’artista; i visitatori saranno poi guidati in una soundwalk, una passeggiata sonora nel parco, con la finalità di sollecitare l’ascolto dei suoni dell’ambiente e dell’uomo al suo interno, per giungere al Cone of Water di Meg Webster. Il percorso proseguirà con un’immersione nel Varese Corridor di Dan Flavin, in cui il ritmo dei duecentosette tubi al neon di tre diversi colori intersecati e alternati sarà enfatizzato dallo strumento vocale. Infine, si giungerà all’opera Sky Space I di James Turrell, che per l’occasione si trasformerà in un teatro di luce naturale e suono. Venerdì 21 luglio – alle ore 19 e alle ore 21 – si svolgerà invece la performance itinerante di Andrea Chiodi, regista teatrale e direttore artistico del festival Tra Sacro e Sacro Monte, che si confronterà con natura e spazio. La natura e le sue proporzioni incarnavano per Giuseppe Panza lo spazio ideale, proiezione di un mondo perfetto e Villa Panza, emblema della relazione simbiotica tra architettura, natura e paesaggio, sin dall’inizio è diventata materia e fonte della ricerca estetica del collezionista. Partendo dalla monumentale carpinata che, come un cannocchiale prospettico, spinge l’occhio verso l’orizzonte, Andrea Chiodi, attraverso le suggestioni di brani letterari e poetici, guiderà il visitatore all’osservazione del cielo stellato per il quale il parco della Villa, un terrazzo tra terra e cielo, offre un perfetto punto di visita. Il percorso si concluderà all’opera di Jene Highstein Twelve Part Vertical Pipe Piece, 1973, una linea di pali equidistanti inseriti verticalmente nel terreno, attraverso i quali l’artista rivela lo spazio naturale: distanze, angolazioni, linee parallele o convergenti, perpendicolari o oblique.

Per partecipare alle serate è necessaria la prenotazione da effettuare sul sito www.villapanza.it.

Inoltre, martedì 2 agosto, dalle ore 18 alle 23, l’appuntamento sarà con una serata musicale, tra live e dj set: un invito a vivere la Villa e il giardino nella magica atmosfera del tramonto, in compagnia della musica scelta per l’occasione da TuMiTurbi. Sarà possibile fare un aperitivo a cura del Ristorante Luce.

Per partecipare è necessaria la prenotazione da effettuare sul sito www.villapanza.it.

Le Opere in scena a Villa Panza si concluderanno domenica 10 settembre con uno speciale omaggio a Giuseppe Panza di Biumo, in occasione dei cent’anni dalla sua nascita. Il FAI organizzerà nel cortile d’onore della villa varesina una lettura d’eccezione di alcuni brani tratti dai Ricordi di un Collezionista (2006) appassionante autobiografia del collezionista-pensatore che con le sue scelte ha segnato profondamente la storia dell’arte contemporanea. La voce sarà quella dell’attore Umberto Orsini che svelerà, dando corpo alle parole di Giuseppe Panza, una parte del suo percorso spirituale e dell’avventura intellettuale che ha dato vita ad una collezione d’arte unica, oggi in gran parte trascritta nella casa di Varese gestita dal FAI. La lettura di alcune pagine dei Ricordi verrà accompagnata dalla proiezione di immagini che hanno scandito la sua pionieristica impresa di collezionista, curatore, architetto e mecenate nella tenace ricerca della bellezza attraverso l’arte. Umberto Orsini, formatosi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, ottiene i primi successi in teatro recitando con la Compagnia dei Giovani e la regia di De Lullo; successivamente collabora con Gabriele Lavia e la compagnia Teatro dell’Eliseo (di cui è stato direttore artistico dal 1980 al 1997), con Luca Ronconi, Patroni Griffi, Massimo Castri e altri noti registi. Debutta al cinema con La dolce di vita (1959) di Federico Fellini e si afferma in seguito grazie alla collaborazione con Luchino Visconti per cui recita ne La caduta degli dei (1969) e Ludwig (1973).

Con il Patrocinio del Comune di Varese. Villa e Collezione Panza è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Si ringrazia per il contributo a Opere in scena Fondazione Cassa di Risparmio del Varesotto Onlus.

Opere in scena sono realizzate grazie al contributo è

Per informazioni e costi: www.villapanza.it;Villa e Collezione Panza, piazza Litta 1 – Varese tel. 0332/283960, email faibiumo@fondoambiente.it.

Tra le novità dell’estate 2023, l’Aperitivo in jazz a Casa Macchi a Morazzone. Venerdì 14 luglio e sabato 12 agosto, per la prima volta dopo l’apertura al pubblico, Casa Macchi aprirà le sue porte dopo l’orario di chiusura, dalle 18 alle 21.30, per offrire la possibilità ai propri ospiti di godere dell’atmosfera della casa e del giardino al tramonto, gustando il famoso Caramamma, liquore per aperitivo tipico del paese di Morazzone, con accompagnamento di musica jazz a cura di Nicola Tacchi alla chitarra e Maria Torelli al contrabbasso il 14 luglio e “T’n’T Duo-Dyna Jazz” con Tarcisio Olgiati al sax e Nicola Tacchi alla chitarra il 12 agosto. L’aperitivo, al costo di €15 da saldare in loco, sarà curato dalla Pasticceria Sara e Mariano di Morazzone. In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

Per informazioni e costi: www.faicasamacchi.it; Piazza Sant’Ambrogio 2 – Morazzone – Varese, tel. 0332/1821610, email faicasamacchi@fondoambiente.it.

Eventi da non perdere anche nei Beni del FAI in provincia di Como. Si comincerà con Villa del Balbianello a Tremezzina,dove domenica 25 giugno, 16 e 30 luglio e 13 agosto dalle ore 18.30 alle 21 verrà proposto un suggestivo Aperitivo al tramonto. Un’apertura serale, con prenotazione obbligatoria su www.villadelbalbianello.it sezione Eventi, per poter godere della romantica atmosfera del calare del sole nella cornice di questa elegante dimora del XVIII secolo e del suo stupefacente giardino, tra i più belli del Lario, accompagnati da un aperitivo in Loggia Segrè e musica live. Sarà inoltre possibile effettuare una visita libera della Loggia Durini, del Museo delle spedizioni e della Sala di arte primaria.

Partenza e ritorno solo via lago presso il pontile dopo il Ristorante–Albergo Plinio (ritrovo alle ore 18.20). Si consiglia di arrivare con largo anticipo per trovare parcheggio: il più vicino è il parcheggio “Mercato” in via degli Artigiani.

L’evento si svolge con il Patrocinio del Comune di Tremezzina. Villa del Balbianello è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Per informazioni e costi: www.villadelbalbianello.it; Villa del Balbianello, via Guido Monzino 1 – Tremezzina tel. 0344/56110, e-mail lagodicomo@fondoambiente.it.

Due le iniziative che coinvolgeranno Villa Fogazzaro Roi a Oria, Valsolda: venerdì 14, 21, 28 luglio si potrà partecipare alla Visita a lume di candela e picnic nell’Orto, con partenza alle ore 18.30, 19.30 e 20.30. Il percorso guidato alla scoperta di questa intima dimora della borghesia ottocentesca affacciata sulla sponda italiana del Lago di Lugano sarà di taglio prevalentemente letterario e verrà arricchito dalla lettura di brani del romanzo Piccolo mondo antico e da un approfondimento sulla figura di Antonio Fogazzaro, che tanto amò questa villa dove trascorse lunghi periodi. Alla fine della visita si potrà sostare all’interno dell’Orto di Franco per un suggestivo picnic consegnato all’interno di un cestino con coperta.

Venerdì 4, 11 e 18 agosto dalle ore 18 i visitatori avranno invece l’opportunità unica di gustare un Aperitivo al tramonto allestito all’interno del giardino pensile della Villa, luogo prediletto dallo scrittore Antonio Fogazzaro per la contemplazione e l’ispirazione poetica, e di godere della magica atmosfera del lago, tra il candore dei fiori in vaso e antiche piante coltivate. Nel corso della serata sarà possibile visitare gli interni della dimora e di assistere lettura di alcuni brani del romanzo Piccolo mondo antico.

Con il Patrocinio del Comune di Valsolda.

Per informazioni e costi: www.villafogazzaroroi.it; Villa Fogazzaro Roi, via Antonio Fogazzaro 14 – Valsolda, fraz. Oria, tel. 0344/536602, email faifogazzaro@fondoambiente.it.

Cinema e astronomia saranno i protagonisti delle serate d’estate a Palazzo e Giardini Moroni a Bergamo. In particolare, sabato 1, 15, 22 e 29 luglio, 19 agosto, 2 settembre lo splendido palazzo seicentesco con interni riccamente decorati e arredati e il suo suggestivo parco storico nel cuore di Città Alta accoglieranno il pubblico in occasione dell’evento Pellicole d’autore en plein air. Visite al tramonto e Cinema in Giardino. Il parco ospiterà la proiezione di sei film d’autore: gli spettatori potranno immergersi nelle atmosfere horror di Città Alta con Tre passi nel delirio(Roger Vadim, Louis Malle, Federico Fellini, 1968) e Frankenstein – Oltre le frontiere del tempo (Roger Corman, Usa, 1990), o rimanere affascinati dall’eleganza liberty di Giulietta degli spiriti (Federico Fellini, Italia/Francia, 1965) e di Primo amore (Dino Risi, Italia, 1978), ambientati tra il Casinò e il Grand Hotel di San Pellegrino Terme, mentre nei due sabati centrali di luglio verrà proposta la visione de L’età dell’innocenza (Martin Scorsese, Usa, 1993) e L’innocente (Luchino Visconti, Italia/Francia, 1976). Questo il programma degli appuntamenti: 01/07 ore 21.15 – Giulietta degli spiriti (137′); 15/07 ore 21.15 – L’età dell’innocenza (138’); 22/07 ore 21.15 – L’innocente (125’); 29/07 ore 21.15 – Tre passi nel delirio (116′); 19/08 ore 21 – Primo amore (118′); 02/09 ore 20.30 – Frankenstein Unbound (82′). In occasione dell’iniziativa, Palazzo e Giardini Moroni offrirà l’apertura continuativa delle sale museali, dalle ore 17.30 sino all’orario di inizio delle proiezioni, accessibili con visita libera oppure guidata. Inoltre, il pubblico potrà usufruire del picnic in giardino, offerto in collaborazione con l’Enoristorante La Tana e accessibile su prenotazione (a questo link https://shop.tanaristorante.it/prodotto/picnic-nei-giardini-di-palazzo-moroni/).

“Cinema in Giardino” è un’iniziativa di Federazione Italiana Cineforum, in collaborazione con Società Cooperativa OTER – Orobie Tourism, Experience of Real e con il patrocinio del Comune di San Pellegrino Terme. A introdurre i film: Lorenzo Rossi (Università degli Studi dell’Insubria, Cineforum rivista) e Alessandro Uccelli (Cineforum rivista).

E ancora, sabato 5, 12, 26 agosto alle ore 20.30 gli amanti delle stelle avranno l’opportunità di effettuare un’osservazione guidata della volta celeste che si terrà nell’area agricola dell’ortaglia, a cura degli astrofili e divulgatori scientifici Gianni Locatelli e Luciano Pezzotti, durante l’evento speciale Astronomi per una notte. Un’occasione unica per stare a contatto con la natura e imparare a orientarsi nel cielo stellato.

Durata dell’evento: 2 ore e mezza circa. Per entrambe le iniziative serali, si consiglia di indossare abiti comodi e di portare con sé una torcia, una coperta e un repellente per zanzare. In caso di mal tempo l’evento sarà annullato.

Per informazioni e costi: www.palazzomoroni.it; Palazzo e Giardini Moroni, via Porta Dipinta 12 – Bergamo tel. 035/0745270, email faimoroni@fondoambiente.it.

Spostandosi a Milano, a Villa Necchi Campiglio martedì 4 luglio alle ore 21 si potrà partecipare a una speciale serata in collaborazione con il Festival della Bellezza, in occasione della quale Melania Mazzucco racconterà al pubblico, in una lectio inedita, giochi di rispecchiamenti tra arte e vita in epoca moderna. Durante l’incontro, dal titolo “Collezioniste. 10 quadri di donne”, la scrittrice parlerà degli intrecci che si creano tra committenza, espressione artistica e soggetti rappresentati e dell’influenza femminile tra patronage e stile. Prima della conferenza, tra le ore 18.30 e le 21, sarà possibile visitare la Villa e prendere un aperitivo a bordo piscina. Giunto alla decima edizione, il Festival della Bellezza ha in programma 40 appuntamenti in tutta Italia tra giugno e ottobre, nel corso dei quali protagonisti della scena culturale contemporanea si confronteranno sul tema “La vita che imita l’arte”.

E ancora, lunedì 17, 24 e 31 luglio, dalle ore 18.30 alle 22.30 la residenza anni Trenta di via Mozart aprirà i suoi cancelli dopo l’orario di chiusura per l’evento Aperitivo sotto le magnolie,offrendo la possibilità ai propri ospiti di godere di una serata sotto le stelle, nell’atmosfera sospesa del suo giardino con le grandi magnolie, le aiuole fiorite e l’elegante facciata della villa a fare da cornice. Il calare del sole lascerà il posto alla luce soffusa delle candele e si potrà gustare un aperitivo, a bordo piscina, a cura della Caffetteria di Villa Necchi. Le tre serate saranno accompagnate dalla musica dei Woody Gipsy Band: dal 2011 il gruppo ha all’attivo più di 600 concerti tra l’Italia e l’Europa e le loro performance, rigorosamente strumentali, sono costituite da un repertorio vario, fatto di brani originali, grandi classici del jazz e rivisitazioni di canzoni moderne in chiave manouche.

Villa Necchi Campiglio è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Per informazioni e costi: www.villanecchicampiglio.it; Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14 – Milano tel. 02/76340121, e-mail fainecchi@fondoambiente.it.

Rimanendo in città, a Palazzina Appiani giovedì 13, 20, 27 luglio alle ore 21 e 3, 10, 17, 24 agosto alle ore 20.30 si potrà partecipare a una speciale Visita guidata al tramonto, con prenotazione obbligatoria, che permetterà di scoprire la storia di questo piccolo gioiello neoclassicoaffidato in concessione al FAI dal Comune di Milano nel 2015 e godere della vista sulla città illuminata dal suggestivo loggiato con affaccio sull’Arena Civica del Parco Sempione.

Per informazioni e costi: www.palazzinaappiani.it; Palazzina Appiani, viale Byron 2 – Milano tel. 347/1552820 (attivo solo nei giorni e negli orari di apertura del Bene), e-mail faiappiani@fondoambiente.it.

Grazie a Rai, Main Media Partner dell’iniziativa, che anche in questa edizione racconterà al pubblico il ricco e variegato palinsesto di Sere FAI d’Estate nei Beni FAI.

Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2023” è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo dei main sponsor BNP Paribas Cardif e Citroen, per il primo anno sostenitori del progetto;di Pirelli, accanto al FAI dal 2006,che rinnova per l’undicesimo anno la sua storica vicinanza all’iniziativa, e di Delicius che conferma per il terzo anno il suo sostegno al progetto.

www.fondoambiente.it

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -