11 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Basiglio. Violenza di genere: “Uno sguardo sul dopo”

L’amministrazione comunale e l’associazione rovescio&dritto organizzano due appuntamenti sabato 25 novembre per celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

(mi-lorenteggio.com) Basiglio, 24 novembre 2023 – Sabato 25 novembre, l’amministrazione comunale e l’associazione rovescio&dritto organizzano due appuntamenti in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

«Il 25 novembre è una data simbolica – commenta la sindaca Lidia Reale – per ricordare a tutti che, purtroppo, questo ignobile fenomeno è tuttora presente, come anche i recenti fatti di cronaca hanno evidenziato. Come rappresentanti delle istituzioni abbiamo presente il nostro ruolo nell’assumerci, ogni giorno, la responsabilità di un cambiamento culturale e sociale che parta dalle famiglie, dalle scuole, da ogni agenzia educativa. A Basiglio – prosegue la sindaca Reale – in questi anni abbiamo promosso varie iniziative e costruito una rete con tutte le realtà presenti sul territorio, dalle istituzioni (scuola, forze dell’ordine) alle associazioni, e anche con quelle sovracomunali. Quest’anno accogliamo l’appello della sorella di Giulia, Elena Cecchettin che chiede di non stare in silenzio: ieri, abbiamo scelto
di cominciare il nostro Consiglio comunale facendo rumore, per scuotere le coscienze di tutti e dire a gran voce “Stop alla violenza”».

Al mattino, dalle ore 10 alle 13, a Milano 3 in piazza Marco Polo (in caso di pioggia sotto la tettoia all’ingresso del centro commerciale) sarà visibile una installazione dal forte impatto visivo ed emotivo: la piazza verrà infatti ricoperta di scarpe rosse, striscioni e letture, per riflettere sul numero sempre e ancora troppo alto di femminicidi avvenuti anche quest’anno in Italia.

Nel pomeriggio, alle ore 17, nella sala grande del polo culturale “Il Mulino di Vione” due donne speciali, impegnate in prima persona a combattere la piaga della violenza di genere, si incontreranno per portare la loro esperienza diretta del fenomeno, soffermandosi in particolare su ciò che avviene intorno e dopo, sull’impegno di non abbandonare chi resta e chi è più fragile. Sono Alessandra Bonacina, avvocato che per tanti anni ha collaborato con l’associazione SVS Donna Aiuta Donna presso la Mangiagalli di Milano, e Claudia Cangemi, giornalista e scrittrice, autrice del libro “Non ti lascio alla notte”.

Partendo dal trailer del docu-film “Una su tre” si analizzerà il ciclo della violenza, ricevendo spunti per riconoscerlo e bloccarlo. Verranno anche dati indicazioni e suggerimenti utili per il nostro quotidiano, perché tutti noi possiamo esserne testimoni e sapere come comportarsi e supportare chi è in difficoltà può fare la differenza.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -