8.9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

ARRIVA IL GRANDE FREDDO E LA NEVE . A RISCHIO LA VITA DI 3MILA CLOCHARD E DEI LORO CANI

(Mi-lorenteggio.com) Milano, 2 dicembre 2023 – Ilgrande freddo, le nevicate ed il vento forte che spira in questi giorni in diverse parti d’Italia mette a rischio la salute per i 3000 clochard che vivono per strada con i loro cani e che spesso non rvengono accolti nei dormitori pubblici proprio a causa di quest’ultimi. L’Aidaa (Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente) chiede aiuto a tutti i sindaci e parroci dello stivale.

Con l’arrivo dell’inverno più rigido, si complicano le condizioni di vita, già molto complesse, dei 3000 clochard mhe vivono per strada assieme ai propri cani. Di questi 3000 clochard, circa 800 sono donne e a causa della compagnia dei propri animali, spesso non vengono accolte dai dormitori pubblici, aggravando maggiormente la propria posizione.

Per questo motivo l’AIDAA ha lanciato anche quest’anno un appello sia ai sindaci che ai parroci di tutta Italia affinché prestino la dovuta attenzione in queste notti di freddo, destinato ad aumentare, anche ai clochard con cani a seguito.
“Ogni anno ci accorgiamo di questi invisibili solo quando la cronaca dei giornali dedica alla loro morte poche righe – si legge in una nota stampa – noi invitiamo i sindaci in queste prime notti di freddo a tenere in debita considerazione anche queste persone che vivono per strada con i loro amici a quattro zampe e che sono concentrati spesso nelle grandi città, chiediamo di mettere loro a disposizione degli spazi adeguati, e se possibile di regalare loro delle cucce pieghevoli in modo che possano trovare riparo anche i loro cani”. L’appello si estende anche ai parroci perchè mettano a disposizione adeguati spazi per il riposo notturono di queste persone e dei loro cani.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -