8.9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Colorare con penne e pennarelli: perché è rilassante e come si fa

Milano, 4 dicembre 2023 – Quando si parla di penne a sfera, gel, pennarelli e marker, si apre davvero un mondo colorato, pronto a ispirare chiunque. Gli strumenti per la scrittura sono essenziali per lo studio e il lavoro, ma lo sono altrettanto per il tempo libero. Se ami disegnare, non puoi non avere un buon assortimento di penne e pennarelli di tutti i tipi a portata di mano che, infatti, sono in grado di tirare fuori l’artista che è in te. Anche se ormai non disegni dai tempi delle elementari, potresti riscoprire questa passione con i suggerimenti giusti. Per puro relax, divertimento o passione, un astuccio pieno di pennarelli e un quaderno da colorare sono quello che ci vuole.

Libri da colorare: una passione antistress anche per i grandi

Da diverso tempo vanno abbastanza di moda i quaderni da colorare stile mandala per adulti. Ne esistono di tutti i tipi con soggetti adatti a chiunque come quelli botanici o divertenti. Riprendi in mano una passione oppure rilassati un po’ giocando con colori e tinte. Potrebbe essere anche una bellissima idea regalo quella di un libro da colorare con un set di pennarelli al seguito. I pennarelli sono pensati per andare a colorare parti piuttosto ampie o anche per il lettering. Inoltre, quando si tratta specificamente di mandala, poiché sono composti di piccole sezioni, meglio preferire le penne colorate che sanno essere più precise oppure pennarelli a punta molto sottile e fine.  

Al giorno d’oggi i libri da colorare per adulti sono in grado di riportarti indietro nel tempo a quando una scatola di pennarelli e marker nuovi bastava per renderti felice. Inoltre, secondo i principali psicologi, quest’attività è in grado di aiutare la concentrazione e canalizzare le energie. Infatti, quando lo stress è molto alto, è di aiuto svolgere un’attività manuale. Tra linee colorate e tratti decisi, riesci a riprendere il controllo nelle situazioni più stressanti fonte di nervosismo.

Colorare con i pennarelli: alcuni consigli per iniziare

Da piccola, tutto ti sembrava più facile e colorare con i pennarelli non faceva di certo esclusione! Tuttavia, oggi potresti ritrovarti a scoprire che non sarà così facile come pensavi. Penne, pennarelli e marcatori sono strumenti che possono dare tanta soddisfazione, una volta che padroneggi la tecnica.

Come già anticipato prima, i pennarelli a punta sintetica sono pensati per dipingere e colorare arie estese. Infatti, spesso la semplicità è la scelta migliore. Divertiti e gioca accostando le varie tonalità le une alle altre. La tecnica migliore per applicare l’inchiostro di un pennarello è di procedere con linee uniformi molto vicine o un leggero zig zag senza passare due volte nello stesso punto, evitando che l’inchiostro bagni eccessivamente il foglio e faccia una macchia.

Ciononostante, questo non significa che pennarelli e marker non possano essere utilizzati per creare sfumature e transizioni di colore all’interno della stessa area. All’interno della stessa zona da dipingere, puoi cambiare colore: sfuma un primo pennarello con tratti sempre più leggeri, prendi il secondo colore e riempi le parti bianche sempre con tratti leggeri per poi andare a intensificare.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -