7.4 C
Milano
venerdì, Febbraio 23, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

CESANO BOSCONE. 32ENNE ACCOLTELLATO, ARRESTATO 18ENNE

(Mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 6 fwbbraio 2024 – Nella tarda serata di ieri, è stato fermato il presunto responsabile del tentato omicidio avvenuto nel pomeriggio di ieri. Si tratta di un ragazzo di 18 anni originario della Colombia: a sottoporlo a fermo di indiziato sono stati i carabinieri della Compagnia di Corsico e della Stazione di Cesano Boscone. Il 18enne avrebbe ammesso le sue responsabilità nella caserma dei carabinieri di Cesano Boscone. I militari hanno poi trovato la presunta arma del delitto durante la perquisizione in casa del giovane. Il 18enne si trova in carcere.

Attraverso i filmati delle telecamere posizionate all’incrocio tra le vie Salvo D’Acquisto e Vespucci è possibile ricostruire con esattezza la dinamica dell’aggressione avvenuta nel pomeriggio di oggi. Il primo cittadino Salvatore Gattuso ha seguito fin dai primi istanti l’accaduto, coordinandosi con il comandante Armando Clemente che ha condotto direttamente gli accertamenti.
«Il nostro sistema di videosorveglianza – spiega Salvatore Gattuso – ci ha già permesso di acquisire
alcuni elementi su quanto accaduto. Risulta che l’uomo poi accoltellato si trovasse a bordo di una Mercedes E200. Si è fermato lungo la via Salvo d’Acquisto, nei pressi della fermata del bus. Salendo con l’auto sul marciapiede. È poi uscito dall’abitacolo, inseguendo una persona che, dal marciapiede, ha attraversato la strada, tentando di fuggire. È stato però raggiunto e fra i due c’è stata una violenta colluttazione, con calci e pugni e alcuni fendenti sferrati dal giovane inseguito, che si è poi dileguato in direzione della piattaforma ecologica. Il ferito si è invece diretto verso la sua auto e si è accasciato a terra, fino a quando sono intervenuti la polizia locale, i carabinieri e l’ambulanza. È stato trasportato all’ospedale in codice rosso».
Prima dell’arrivo dei soccorritori, gli agenti della polizia locale hanno tamponato le ferite per contenere l’emorragia.
Sulla Mercedes c’era anche un cane, che è stato affidato dalla polizia locale al padre dell’uomo
accoltellato, rintracciato poco dopo.
Sulle cause del litigio sono in corso degli accertamenti da parte della polizia locale e dei carabinieri.

V. A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -