5.8 C
Milano
sabato, Febbraio 24, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Il Comune di Monza ha aderito al progetto Cyber Secure City

(mi-lorenteggio.com) Monza, 12 febbraio 2024 – Il Comune di Monza ha aderito al progetto Cyber Secure City, portale che ha l’obiettivo di trasmettere conoscenze e competenze utili sulla cyber security per migliorare il livello di protezione delle Amministrazioni Pubbliche e dei cittadini.
Un passo, questo, che ha avuto origine dal protocollo sottoscritto con Assolombarda nell’ambito della Milano Smart City Alliance, accordo che ha il fine di incrementare la sicurezza informatica e l’alfabetizzazione digitale del Comune puntando a modelli innovativi e collaborazioni con gli attori del territorio per favorire la transizione verso una Città Intelligente.

Il portale »Cyber Secure City , gratuito e aperto a chiunque, offre percorsi di formazione rivolti a tutta la cittadinanza allo scopo di diffondere la consapevolezza sui temi della sicurezza informatica in modo semplice e intuitivo.
I corsi vengono erogati da realtà affermate nel settore come Accenture, Cisco, Ecole, Fastweb e IBM.

I contenuti sono offerti in oltre 15 lingue e danno anche accesso all’acquisizione di crediti formativi e certificazioni.

Il progetto, nato su impulso del Comune di Milano e Milano Smart City Alliance, è promosso da Assolombarda insieme a 12 imprese: a2a Smart City, Accenture, ATM, Cisco, Coima, Dassault Systèmes, Enel X, Fastweb, IBM, Siemens, Signify, TIM.

“Le forme di sinergia tra settore pubblico e settore privato – osserva l’Assessore alla Transizione Digitale Carlo Abbà – sono da tempo riconosciute come modello di collaborazione adatto ad attuare progetti a forte impatto sociale e territoriale. È proprio in quest’ottica che abbiamo sottoscritto con Assolombarda il protocollo di collaborazione sui temi della Smart City, e la partecipazione al portale Cyber Secure City è un primo significativo passo avanti nato da questa collaborazione”.

“L’adesione del Comune di Monza a Cyber Secure City è un passo importante nella direzione che auspicavamo – ha dichiarato Gioia Ghezzi, Vicepresidente di Assolombarda e Presidente della Milano Smart City Alliance –; ovvero incrementare il coinvolgimento di attori diversi, tra pubblico e privato, con l’obiettivo di rendere più consapevoli i cittadini, i professionisti e le istituzioni sull’uso degli strumenti digitali. La sicurezza informatica, infatti, è un tema strategico non solo per le imprese ma anche per la comunità tutta. Iniziative, come questa, rappresentano un’azione concreta per costruire città sempre più intelligenti e sicure”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -