5.8 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Impronta Donna, al via a Lissone la rassegna dedicata al mondo femminile

(mi-lorenteggio.com) Lissone, 23 febbraio 2024. Nel mese dedicato al mondo femminile, torna a Lissone la rassegna “Impronta donna”, promossa dall’Amministrazione comunale insieme alle numerose Associazioni che hanno partecipato alla organizzazione del programma. Tanti gli eventi in calendario dal 7 al 17 marzo per celebrare le donne attraverso la musica, la poesia, il teatro, la scienza e l’arte.

“Il valore e la diversità delle iniziative proposte nella rassegna Impronta Donna – dichiara l’assessore alla Cultura e Pari Opportunità Carolina Minotti – rappresentano un tributo tangibile alla ricchezza e al contributo delle donne nella nostra società. Sono eventi che celebrano la creatività, la determinazione e l’importanza delle donne nel plasmare il nostro mondo. Questa rassegna è un’occasione imperdibile per riflettere e celebrare la straordinaria eredità femminile che arricchisce anche la nostra comunità”. 

Si parte il 7 marzo a Palazzo Terragni con la mostra a cura dell’associazione qDonna dal titolo “Le onorevoli donne della Costituente”. Dedicata alle donne che hanno contribuito alla stesura della Carta Costituzionale, la mostra sarà inaugurata alle 15.30. L’8 marzo, alle 21, sempre a Palazzo Terragni, andrà in scena il concerto “Musica e parole” con il gruppo musicale “I Dream”, organizzato dall’associazione Club Donna N. Ginzburg.

Il 9 marzo sarà la volta dello spettacolo lirico-teatrale della Compagnia Stabile Corossia, dal titolo “Sono una donna: Maria Callas”. A cura dell’associazione Culturale Musica e Canto, lo spettacolo inizierà alle 21 presso la sede Cfr di Carossia di via Baccelli 7 a Lissone. Il 10 marzo, alle 16, nella Sala polifunzionale della Biblioteca civica si esibirà il quartetto barocco formato da Elena Marazzi violino, Marco Ravasio violoncello, Claudio Demicheli clavicembalo, Ayako Suemori soprano in “Soavi note, dolci canti”, a cura dell’associazione A.MUS.LI. e con la direzione artistica di Fiorenza Ronchi.

Sempre in Biblioteca il 13 marzo, alle 21, l’associazione qDonna propone l’incontro “Donne – immagini e parole”, un viaggio gioco tra gorghi, ingorghi, giri di parole in collaborazione con la Biblioteca Civica e con gli studenti del liceo artistico Meroni che hanno appositamente realizzato delle tele sul tema. Il 15 marzo si parla di prevenzione a Palazzo Terragni: alle 19.45 è in programma il convegno “Si possono sconfiggere i tumori”, sulla prevenzione e i nuovi strumenti diagnostici e terapeutici, organizzato dall’associazione Una vita in rosa, in collaborazione con il Lions Club Lissone e l’Ordine dei medici della Provincia di Monza e Brianza.

Il 16 marzo nella Sala Polifunzionale della Biblioteca, alle 21, appuntamento con “L’abito non fa il monaco?!”. L’evento, a cura dell’associazione culturale Athèna, vedrà come protagonista Franca Pirovano con l’accompagnamento musicale di Carlo Pirola: l’obiettivo è valorizzare l’abito tra tradizione brianzola e contemporaneità. La rassegna si chiuderà il 17 marzo, alle 21, a Palazzo Terragni, con il recital poetico teatrale dedicato alle donne proposto dal gruppo teatrale “Le Corinnine” di Seregno con la partecipazione del cantautore Antonio Francesco Parisi e il cantante-attore Alessandro Fortarezza, a cura dell’associazione EMERGENCY, Gruppo Monza e Brianza. 

L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito fino a esaurimento posti.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -