5.8 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Il 5 aprile presso PALAZZO GRANAIO, la presentazione di “Riscossa”, un progetto educativo rivolto a tutti i ragazzi di Settimo Milanese

(mi-lorenteggio.com) Settimo Milanese, 2 aprile 2024 – Il prossimo 5 aprile alle ore 18.00 presso PALAZZO GRANAIO, verrà presentato alla cittadinanza “Riscossa”, un progetto educativo rivolto a tutti i ragazzi di Settimo Milanese. I responsabili del progetto, unitamente all’Amministrazione Comunale, declineranno le sue finalità e le sue principali attività ed i passi che hanno preceduto “RiScossa”.

Nell’ambito del bando per la creazione o il potenziamento di “spazi aggregativi di prossimità” per i minori tra i 10 e i 17 anni, su oltre 400 progetti presentati a livello nazionale, RiScossa è risultato tra i 28 finanziati da Impresa Sociale “Con i Bambini”.
Risorse economiche (circa 700 mila euro per i prossimi 4 anni) messe a disposizione del nostro territorio per offrire opportunità formative e socializzanti e promuovere il protagonismo e la partecipazione attiva dei ragazzi e delle ragazze.

Si tratta di un progetto finalizzato a costruire un luogo sicuro e stimolante, di aggregazione e crescita, scoperta e relazione, partecipazione e coprogettazione.
Il progetto, di durata quadriennale, si basa sulla definizione europea di Youth Work, ossia un’animazione giovanile caratterizzata da: adesione e partecipazione giovanile; svolgimento delle attività in contesti di forte interazione tra giovani; collaborazione di giovani e youth worker in reciproco processo di apprendimento. Tali principi si concretizzeranno tramite la co-progettazione giovanile continua e trasversale, la connessione con la Scuola e l’attivazione della comunità educante.

Lo scopo è quello di creare un ambiente polivalente, propulsore di attività in orari flessibili diurni e serali, svolte anche nel territorio per favorire l’ingaggio giovanile e trasformare lo spazio pubblico in luogo attivo. Le azioni verranno articolate intorno ai pilastri pedagogici della bellezza, della natura e della cultura, dimensioni di suggestione creativa e nuovi modi possibili di abitare il territorio.

Due i filoni sui quali si svilupperà il progetto

Il primo (Indoor) è pensato all’interno dell’Osteria di Palazzo Granaio, agisce su quattro principali settori di attività:
Il settore musicale ;
Il settore tecnologico-didattico
Il settore ludico
Il settore artigianale “officine sociali.
La presenza della cucina industriale permetterà di allestire un ambiente conviviale fondato sul ristoro.

Il secondo filone di attività (outdoor) avrà luogo sul territorio comunale.
L’obiettivo è quello di intercettare i ragazzi direttamente nei loro luoghi d’incontro e di naturale aggregazione, incluse le frazioni del comune più periferiche. Sono previste una serie di attività per la rigenerazione di spazi cittadini attraverso un processo di coprogettazione degli ambienti urbani, laboratori artistici e culturali itineranti, attività sportive diffuse sul territorio. Insieme all’istituto comprensivo di Settimo milanese si sperimenteranno attività di vario genere dentro e fuori dalla scuola (newspaper territoriale, Teatro, Lab di stampa 3D, Musica, giochi di strategia…).
I partner sono legati da collaborazioni plurime su progettualità educative e di welfare locale e attivi da anni a Settimo Milanese occupandosi di: educativa territoriale (Serena); implementazione del community hub di Palazzo Granaio e affondo sulla comunicazione (Cooperho); gestione di servizi educativi e di un centro psico-pedagogico (Stripes); facilitazione del Patto Educativo di Comunità (Codici); attività di socialità (20Zero19); formazione e istruzione (Istituto Comprensivo); politiche giovanili a livello locale e di Ambito (Amministrazione Comunale e Sercop).
RiScossa si innesta nel progetto di welfare di comunità #oltreiperimetri presente in Palazzo Granaio dal 2015 con uno dei suoi hub generativi e nella collaborazione strategica del Patto Educativo di Comunità con il Comune di Settimo Milanese.

A seguire nello spazio dell’Osteria, piano terra, sarà possibile “assaggiare” pillole di Riscossa, ovvero alcuni dei laboratori esperienziali e ludici inseriti nel progetto, questo momento è centrato sul protagonismo dei giovani e dei ragazzi, anche accompagnati dalle famiglie, per scoprire insieme cosa succederà nei prossimi quattro anni.
Non mancherà un momento di convivialità, accompagnato da un allegro buffet.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -