16 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Parte nelle scuole dell’infanzia e nelle primarie la pesata degli scarti alle mense scolastiche

Progetto nato con Sodexo per monitorare il gradimento delle ricette e ridurre lo spreco alimentare

(mi-lorenteggio.com) Rho, 18 aprile 2024.  Dal 29 aprile al 31 maggio nelle scuole dell’infanzia e nelle primarie partirà un progetto per la misurazione degli avanzi che rimangono all’interno dei piatti dei bambini. Il personale Sodexo raccoglierà e peserà ciò che rimane di primo, secondo e contorno per monitorare il gradimento delle ricette e migliorare il menu attualmente in vigore nell’ottica di una riduzione degli sprechi.
L’Ufficio Scuola del Comune di Rho e Sodexo, la società che gestisce la refezione scolastica in città, hanno condiviso il progetto con le direzioni didattiche e gli insegnanti, la cui collaborazione sarà preziosa per la buona riuscita del progetto, e con i rappresentanti della Commissioni mensa che ne hanno accolto l’implementazione. 

Il progetto della pesatura dello spreco partirà in fase sperimentale su queste scuole:
Scuole dell’infanzia
Via Del Gerolo: coinvolto tutto il plesso
Ronchi: coinvolto tutto il plesso
Scuole primarie
Rodari: classi seconde e terze
Marconi: classi quarte e quinte
Sante Zennaro: tutte le classi 

Nelle scuole scelte per la sperimentazione – spiega l’assessore alla Scuola Paolo Bianchi – verranno pesati tutti gli avanzi presenti nei piatti a fine pasto. Lo faranno le addette mensa di Sodexo, insieme ai genitori commissari mensa e alle insegnanti che vorranno aderire. Tutto nasce per valutare in maniera oggettiva il cibo che viene ” sprecato” e far partire eventualmente ulteriori azioni correttive del servizio e di formazione per genitori, insegnanti e ragazzi. Stiamo lavorando da settimane per garantire un miglioramento anche attraverso il nuovo menù, cui stiamo apportando gli opportuni correttivi cercando di venire incontro ai gusti dei ragazzi e al loro benessere”. “Questa iniziativa è parte di un percorso attivato in sinergia con il Comune e che prevede un dialogo trasparente sui temi della corretta alimentazione per un miglioramento continuo del servizio – aggiunge Paola Madona Direttore Regionale di Sodexo – L’obiettivo comune è quello di assicurare una nutrizione sana e bilanciata ai nostri piccoli commensali”. 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -