30.8 C
Milano
mercoledì, Giugno 19, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

A Milano domenica 26 maggio 2024, inaugurazione del Nuovo Vicolo Cuccagna

(mi-lorenteggio.com) Milano, 22 maggio 2024 – Cosa succede domenica 26 maggio in Cascina Cuccagna? Qualcosa di nuovo e di concreto, in continuità con la storia e la missione dell’Associazione Consorzio Cantiere Cuccagnail Nuovo Vicolo Cuccagna prende vita rigenerato e diventa una piazza di quartiere aperta ad accogliere la cittadinanza.

Da area inutilizzata, il vicolo si trasforma in un luogo di collaborazione e cura, un esempio di impegno che pone al centro la partecipazione attiva dei cittadini e la responsabilità condivisa di pubblico e privato. Con questo progetto di sviluppo e riqualificazione, Cascina Cuccagna si apre ancora una volta al quartiere e alla città, iniziando a curare un’area esterna alle mura della cascina, per trasformarla in uno spazio urbano pubblico fruibile e accogliente, aperto a tutti e ricco di attività.

La giornata di inaugurazione del Nuovo Vicolo Cuccagna si propone di illustrare il valore di prendersi cura di un bene urbano comune.

Alle ore 11 hanno inizio le attività culturali e ricreative a ingresso libero in programma fino alle ore 18: i laboratori di costruzione e creativi, le letture teatrali per bambini, e il percorso d’immagini che racconta, attraverso fotografie suggestive, il “prima” e il “dopo” della riqualificazione, offrendo una testimonianza visiva dell’impatto positivo del progetto sul territorio.

Alle ore 12, alla presenza delle istituzioni, dei partner sostenitori e della cittadinanza, con la presentazione del Patto di collaborazione tra Comune di Milano – Municipio 4, Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna e La Mescolanza Impresa Sociale per la cura, il presidio e l’animazione di Via Cuccagna, e del progetto “Radici di Comunità”, sostenuto da Fondazione Alia Falck, Fondazione Banca Popolare di Milano e Fondazione AEM.

Partecipano all’incontro: Elena Grandi, Assessore all’Ambiente e Verde Comune di MilanoStefano Bianco, Presidente Municipio 4 – Comune di Milano; Giacomo Perego, Assessore alla Partecipazione Municipio 4 – Comune di Milano; Guido De Vecchi, Presidente La Mescolanza Impresa Sociale; Riccardo Sorichetti, Direttore Generale Fondazione Alia FalckFabio Aurelio Di Girolamo, Segretario Generale Fondazione Banca Popolare di Milano; Laura Colombo, Segretario Generale Fondazione AEM; Luca Foschi Federica Scaringella, Direzione Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna; Marco Sessa e Giulia Uva, Architetto e Designer Atelier delle Verdure.

Il Patto di collaborazione: contenuti e programma

Il Patto di collaborazione per la cura, il presidio e l’animazione di Via Privata Cuccagna, sottoscritto tra Municipio 4 – Comune di MilanoAssociazione Cantiere Cascina Cuccagna e La Mescolanza Impresa Sociale, è il fondamento su cui si basa il progetto dello sviluppo e della riqualificazione del Nuovo Vicolo Cuccagna.

Le diverse parti condividono lo scopo comune di valorizzare e rivitalizzare l’ambiente urbano di Via Privata Cuccagna, trasformandolo in uno spazio sociale e aggregativo per la comunità locale: i cittadini di Milano e, nello specifico, chi vive e frequenta l’area del Municipio 4.

Il Comune di Milano – Municipio 4 fornisce principalmente supporto e coordinamento al progetto. L’Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna e La Mescolanza Impresa Sociale sono i responsabili della riqualificazione e della pulizia dell’area, della manutenzione dello spazio (con l’installazione di arredi e complementi), dell’organizzazione di attività culturali, educative e ricreative, e del coinvolgimento della comunità locale nel progetto, attraverso incontri informativi, laboratori ed eventi.

Tra i risultati attesi: il rafforzamento del tessuto socioculturale del quartiere e la promozione dell’utilizzo degli spazi pubblici.

Il Patto di collaborazione per la cura, il presidio e l’animazione di Via Cuccagna, sottoscritto con deliberazione di Giunta n. 23 del Municipio 4 del Comune di Milano dell’8 febbraio 2024, ha durata fino al 31 dicembre 2026.

«Per noi inaugurare un nuovo patto di collaborazione sul nostro territorio è particolarmente significativo perché rappresenta il riconoscimento del valore delle Istituzioni locali più prossime ai cittadini e consolida un percorso di reciproco ascolto e concreta collaborazione tra il Comune-Municipio e le realtà che lo animano».

Stefano Bianco, Presidente del Municipio 4 – Comune di Milano

«Il senso ultimo dei patti di collaborazione è quello di contribuire alla costruzione di solide comunità locali per rafforzare il tessuto sociale dei nostri quartieri. Significa attuare quel principio di sussidiarietà sancito nella nostra Carta Costituzionale. Prendersi cura di un bene comune e delle relazioni vuol dire rafforzare la nostra democrazia».

Giacomo Perego, Assessore alla Partecipazione del Municipio 4 – Comune di Milano

Il Nuovo Vicolo Cuccagna: la riqualificazione e il progetto Radici di Comunità

Uno dei momenti salienti della giornata di domenica è la presentazione di “Radici di Comunità” che può essere definito il “cuore pulsante della riqualificazione”: un’iniziativa di Cascina Cuccagna in collaborazione con La Mescolanza Impresa Sociale,e sostenuta da Fondazione Alia FalckFondazione Banca Popolare di Milano e Fondazione AEM, che, mosse da valori condivisi di inclusione, sostenibilità e responsabilità sociale, hanno creduto fin da subito nel progetto.

Lo sviluppo del Nuovo Vicolo Cuccagna, infatti, è fortemente collegato a “Radici di Comunità”che si caratterizza per l’attivazione di percorsi di inclusione sociale che permettono la formazione professionale di soggetti fragili e il loro inserimento lavorativo sul lungo periodo per la cura del nuovo vicolo.

In questa prima fase i tirocinanti  individuati a seguito di un percorso di selezione curato da La Mescolanza Impresa Sociale  sono parte attiva del programma di recupero e gestione dello spazio urbano rigenerato, contribuendo così al miglioramento dell’area verde presente nel vicolo con un attento lavoro di conservazione delle specie presenti e la piantumazione di nuove diversificate. La cura del nuovo vicolo diventa un’opportunità per imparare un mestiere attraverso un tirocinio retribuito e un rafforzamento di competenze utile per il loro futuro inserimento professionale.

Il progetto di riqualificazione dell’area verde nasce in collaborazione con Atelier delle Verdure, studio di architettura e paesaggio che si occupa di progettazione e co-costruzione di giardini condivisi.

Gli interventi dei responsabili del progetto illustrano come attraverso “Radici di Comunità” le persone contribuiscono non solo alla manutenzione e alla cura del nuovo spazio, ma anche alla creazione di un ambiente inclusivo e solidale, dimostrando il potenziale di iniziative che nascono quando la comunità si attiva.

Nell’ambito del percorso di “Radici di Comunità” sono previsti diciotto laboratori sviluppati per favorire la sensibilizzazione su temi ambientali, con il desiderio di coinvolgere il quartiere e la cittadinanza: i primi sono in programma proprio domenica 26 maggio, e proseguono domenica 9 giugno e 14 luglio, per poi intensificarsi in settembre.

«La riqualificazione del Nuovo Vicolo Cuccagna e il progetto Radici di Comunità tracciano la strada del cambiamento e ci spingono a riflettere sul senso del nostro lavoro, certi che solo uniti possiamo fare la differenza. Solo unendo forze, risorse e competenze possiamo davvero creare un impatto duraturo nei cuori delle persone e trasformare i territori dove operiamo, dalle radici. É il nostro scopo e il nostro impegno quotidiano: lavorare in squadra, creando comunità, uniti nella diversità generiamo Mescolanza».

Guido De Vecchi, Presidente La Mescolanza Impresa Sociale

«Contribuire alla rigenerazione sostenibile di uno spazio pubblico e restituirlo alla comunità – anche per il tramite di un progetto di formazione orientato all’inserimento socio-lavorativo come Radici di Comunità – è qualcosa che rientra perfettamente negli obiettivi strategici di Fondazione Alia Falck. Siamo per questo molto felici di essere a fianco di Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna e La Mescolanza Impresa Sociale nell’innescare un processo che possa abilitare autonomia, condivisione e relazioni di cura, facendo leva sulle energie delle reti territoriali e della cittadinanza».

Riccardo Sorichetti, Direttore Generale Fondazione Alia Falck

«Siamo molto orgogliosi di sostenere il progetto Radici di Comunità, all’interno di quello ancora più ampio dedicato alla rigenerazione di Nuovo Vicolo Cuccagna. Restituire uno spazio pubblico alla cittadinanza e contemporaneamente offrire un’opportunità di lavoro e inclusione a chi ne ha bisogno sono obiettivi fondamentali, che Fondazione BPM persegue all’interno della propria comunità di riferimento».

Fabio Aurelio Di Girolamo, Segretario Generale Fondazione Banca Popolare di Milano

«L’attenzione verso il territorio e, in particolare, a iniziative di rigenerazione urbana e sociale particolarmente virtuose nel tessuto urbano milanese, è per Fondazione AEM uno dei punti chiave per rendere sempre attuale l’impegno centenario dell’impresa nel garantire benessere e progresso alle comunità, sia nei quartieri più periferici sia nel cuore della città, proponendo identità, cultura e inclusione».

Laura Colombo, Segretario Generale Fondazione AEM

L’Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna: la comunità e i risultati della Lotteria

L’Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna ha immaginato il vicolo ideale: la presentazione del Nuovo Vicolo Cuccagna è l’inizio di un percorso collettivo che parte sempre con azioni che coinvolgono i cittadini.

Un esempio: oltre 4000 persone hanno sostenuto il progetto di riqualificazione acquistando i biglietti della Lotteria di Cascina Cuccagna 2024. I fondi raccolti sono destinati alla realizzazione dei primi elementi di arredo urbano nel vicolo e allo sviluppo delle attività culturali gratuite.

Il Patto di collaborazione rappresenta uno strumento innovativo di governance urbana che promuove la partecipazione attiva dei cittadini nella gestione degli spazi pubblici. Questa forma di collaborazione diventa fondamentale per lo sviluppo di progetti di verde urbano, sostenibilità e inclusione sociale, attraverso un percorso che crea senso di appartenenza e responsabilità condivisa. Il progetto del Nuovo Vicolo Cuccagna è un esempio di applicazione di questo strumento, un modello di collaborazione tra pubblico e privato sociale, dove sono ben rappresentate le diverse anime: la rigenerazione del verde urbano, l’inclusione, la socializzazione, la formazione e la cultura.

L’evento di inaugurazione di domenica 26 maggio (dalle ore 11 alle 18 in Cascina Cuccagna, in Via Privata Cuccagna, 2 a Milano) non è solo una celebrazione dei risultati raggiunti: è un invito alla cittadinanza a continuare a partecipare alla cura e allo sviluppo della città.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -