22.1 C
Milano
mercoledì, Giugno 19, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Parco dei Fontanili

(MI-lorenteggio.com) Milano, 27 maggio 2024. Passati un po’ di anni dalla realizzazione possiamo discutere e valutare anche il nuovo parco dei Fontanili, che è un progetto fatto di scelte affrettate e troppo economiche:

·         percorsi non previsti dove erano facilmente prevedibili, e infatti in alcuni casi si sono formati dei sentieri sterrati rettilinei come alla fine di via Mengoni (fotografie n.° 1 e 2) e in corrispondenza degli accessi dalle strade a fondo cieco della zona industriale di Corsico (fotografia n.° 3);

·         piante e materiali e larghezza dei percorsi che, invece di riprendere e continuare o almeno raccordare quelli esistenti nei lotti del parco realizzati precedentemente, sono completamente diversi (fotografie n.° 4, 5, 6, e 7);

·         ben cinque fontanelle tutte vicine sullo stesso viale vicino alle abitazioni (forse per sfruttare le condutture dell’acqua potabile senza doverle portare in altri punti) e vicino alla fontanella preesistente, mentre nel resto del parco non sono state distribuite (fotografia n.° 8);

·         mancata riattivazione dei fontanili (fotografie n.° 9 e 10) ¾ quelli che danno proprio il nome al parco, un tempo numerosi nell’area ¾ invece è stato lasciato solo l’alveo del Boniforti ma inutilmente coperto da brutte e inutili grate nel corridoio pedonale (fotografia n.° 11) e stralcio del previsto laghetto;

·         alberi che invece di infittirsi per nascondere la bruttura dei retri della zona industriale di Corsico rimangono troppo diradati e con spazi vuoti (fotografia n.° 12) e invece troppi alberi in filari, che sono sempre di difficile mantenimento;

·         una finta “piazza” (giusto per poter dire di averla fatta) isolata, sempre con alberelli stecchiti (fotografie n.° 13, 14 e 15);

·         arrivando in bicicletta da via dei Calchi Taeggi si trova solo l’accesso al parcheggio A.T.M. di Bisceglie che sbarra la strada rendendola a senso vietato ed è impossibile proseguire verso il parco dei Fontanili (fotografia n.° 16) eppure sarebbe stato semplice…;

… è inutile infierire oltre.

Questo è il risultato di chi ha avuto non l’interesse di fornire un contesto di qualità, gradevole e vivibile per gli abitanti, ma quello di avere meno costi e pensieri possibile dovendo fare velocemente delle opere pubbliche cui era obbligato, il tutto aggravato dalla spocchia di progettisti che non ascoltano anche chi conosce il territorio e rappresenta i cittadini in genere che poi utilizzeranno tali spazi.

 

Andrea Giorcelli

Consigliere del Municipio 7 (capogruppo Europa Verde – Verdi)

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -