25.9 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

La città di Magenta di nuovo al Bit

Ultimo aggiornamento il 14 Febbraio 2007 – 15:31

Magenta, 13 febbraio 2007- Dal 22 al 25 febbraio la città di Magenta parteciperà per il secondo anno alla Borsa Internazionale del Turismo, la più grande esposizione al mondo del prodotto turistico italiano ed una completa rassegna della migliore offerta internazionale. Alla kermesse espositiva, che in ogni edizione attira migliaia di espositori e visitatori provenienti da oltre 120 paesi e che per la prima volta sarà ubicata in questa edizione presso il nuovo polo fieristico Rho-Pero, Magenta sarà presente con un proprio stand espositivo, collocato vicino a quello della Regione Lombardia. “La scelta di esporre a Bit 2007- spiega il sindaco Luca Del Gobbo- è perfettamente in linea con quanto questa Amministrazione ha avviato dal suo insediamento, un chiaro e preciso progetto per rilanciare Magenta. La nostra città, strategicamente vicina alla grande Milano, al polo-fieristico Rho-Pero, alle principali vie di comunicazione tra cui l’aeroporto internazionale di Malpensa, ha tutte le carte in regola non solo per assumere il ruolo centrale di riferimento nell’area del magentino sia in termini di servizi offerti ai cittadini sia in termini di progettualità aggregante verso i Comuni vicini e verso le aree limitrofe legate ad essa per storia e cultura, ma anche per farsi conoscere sempre più al di fuori dei confini territoriali”. Dunque la partecipazione a BIT 2007 è una delle tante iniziative di “marketing territoriale” che l’Amministrazione Del Gobbo ha messo in campo da tempo per valorizzare la città ed il suo territorio. Sono da ricordare inoltre la realizzazione di numerose pubblicazioni sulla storia, l’arte, le tradizioni della città, la promozione di Magenta come “Città della Musica” attraverso le rassegne musicali che vedono coinvolti l’Orchestra Città di Magenta, il Coro Civico, le tre storiche bande, la Maxentia Big Band; e poi ancora la trasformazione delle celebrazioni dell’anniversario della Battaglia del 4 giugno 1859, con la rievocazione storica, in un grande evento in grado di attirare migliaia di spettatori da varie parti d’Italia e dall’estero e le tante proposte culturali che per tutto il corso dell’anno vengono organizzate. Tra i numerosi motivi per cui la città merita di essere visitata e conosciuta meglio vi è il fatto che a Magenta è nata ed ha vissuto Santa Gianna Beretta Molla, canonizzata nel 2004 da Papa Giovanni Paolo II e prima donna laica che con il suo esempio di madre, moglie e medico rappresenta un modello cristiano nella società odierna. “Infine Magenta – conclude il sindaco- è in grado di offrire ai visitatori le bellezze ambientali, paesaggistiche ed architettoiche, i prodotti tipici della Valle del Ticino di cui è sede storica e i luoghi storici da cui ebbe inizio l’unità d’Italia”. Lo stand del Comune di Magenta è collocato nel Padiglione 3 G 58 ed ospiterà, nei giorni di apertura al pubblico sabato 24 e domenica 25 febbraio, gli Zuavi del Gruppo Storico “Generale Clér” di Magenta. Nei quattro giorni di apertura della kermesse il personale comunale presente allo stand distribuirà materiale divulgativo e proietterà un video con immagini della città.

DATE ED ORARI:
Visitatori Professionali e Giovedì 22 febbraio 10.00-18.30
Press Venerdì 23 febbraio 10.00-18.30
Sabato 24 febbraio 10.00-18.30
Domenica 25 febbraio 10.00-18.30
Pubblico Sabato 24 e domenica 25 febbraio 10.00-18.30

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -