15 C
Milano
venerdì, Ottobre 7, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Colonne San Lorenzo. De Corato: “Nuove misure contro vandalismi e degrado dell’area”

Milano 05 giugno 2007 –  “Per arginare la situazione di degrado cui è soggetta l’area a ridosso della Basilica di San Lorenzo, il Sindaco Moratti ha adottato misure sperimentali a tutela dell’intero sito monumentale”.

Lo rende noto il vice Sindaco Riccardo De Corato, che nel pomeriggio ha presieduto una conferenza stampa.

Nello specifico si tratta di un’ordinanza che si applica per il periodo che va dal 6 giugno al 31 luglio 2007. Il provvedimento prevede che dalle ore 21 all’orario di chiusura, i negozi di vendita al dettaglio e le attività artigianali, come pizzerie da asporto, gelaterie, gastronomie presenti nell’area, potranno vendere bevande solo in bicchieri di carta o plastica. Analogamente i pubblici esercizi di somministrazione, durante gli stessi orari, dovranno sospendere la vendita per asporto di bevande.

Per tutta la durata della disposizione, sarà in vigore la chiusura anticipata alle ore 2, sia per gli esercizi di vendita al dettaglio di prodotti alimentari, sia per take away e pubblici esercizi. Inoltre, verrà interdetto lo svolgimento di attività commerciali, vendita o somministrazione in forma itinerante.

A tutela del sito monumentale, nel periodo di riferimento stabilito, l’area delle colonne di San Lorenzo e il Sagrato della basilica verranno chiuse con una transennatura mobile dalle 19 alle 7, con i primi interventi di ripulitura da parte dell’Amsa a partire dalle ore 2.

Con Amsa, che per la pulizia dell’area delle Colonne ha sostenuto, negli ultimi due anni, costi per 10.372 euro, è stata inoltre concordata l’installazione di sanitari chimici “d’autore”, donati alla città da Oliviero Toscani, nonché un intervento di cancellazione di tutte le scritte dai palazzi per un investimento di 90 mila euro.

“Questo provvedimento – afferma il vice sindaco De Corato – vuole essere un segnale chiaro da parte dell’Amministrazione che certi comportamenti non possono più essere tollerati, anche se le 20 mila multe inflitte in tre anni da parte della Polizia Locale nell’area delle colonne di San Lorenzo stanno a dimostrare che l’attività di vigilanza non è mai mancata”.

“L’ordinanza, sebbene limitata al periodo estivo – continua il vice Sindaco -, ha carattere più radicale e mira a proteggere, con una transennatura mobile, un luogo storico e sacro. E a difenderlo, grazie a una regolamentazione della vendita di bibite dopo una certa ora, da chi si diverte a deturparlo e insozzarlo”.

“Vogliamo semplicemente – sottolinea De Corato – difendere un monumento simbolo della Milano romana e paleocristiana, come sollecitato dalle Soprintendenze. E rispondere all’appello lanciato, sin dal luglio 2005, dalle autorità ecclesiastiche diocesane, che auspicavano interventi di tutela più incisivi”.

Il provvedimento interessa l’area a ridosso del complesso monumentale e, in particolare, riguarda le seguenti vie: corso di Porta Ticinese, da largo Carrobbio a via Vetere; via Molino delle Armi, da corso di Porta Ticinese all’intersezione con piazza Vetra e via Antonio Banfi; piazza della Vetra; via Cardinal Caprara; via Gregorio XIV; via Urbano III; via Celestino IV; via San Vito, dall’intersezione con piazza Quasimodo fino a largo Carrobbio; via Pio IV; via Pioppette; via G.G.Mora; via Vetere; via Arena, da via Molino della Armi all’intersezione con via Vetere.

Per far rispettare l’ordinanza, ai 20 agenti delle forze dell’ordine garantite dal Prefetto, la Polizia Locale metterà a disposizione 10-15 agenti ogni sera. Le violazioni saranno punite con una sanzione amministrativa, che a seconda dei casi, per la vendita di bevande, va da un minimo di 50 euro a un massimo di 1032,84 euro per gli ambulanti: in questo caso è prevista una sospensione dell’attività fino a 20 giorni per recidiva.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -