20.8 C
Milano
giovedì, Maggio 19, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Garlasco, la cronaca cede al gossip

Ultimo aggiornamento il 24 Agosto 2007 – 0:08

(mi-lorenteggio.com) 23 agosto 2007 – Amici e conoscenti di Chiara Poggi, la 26enne trovata morta il 13 agosto nella sua abitazione a Garlasco, vengono sentiti in queste ore  dai carabinieri di Vigevano, mentre nel paese dove è avvenuto l’omicidio, in provincia di Pavia, vengono ascoltati i vicini di casa del fidanzato della vittima.
Dopo gli interrogatori al fidanzato e alla cugina, che non hanno dato nè conferme nè certezze, nessuna novità di rilievo.  Rimane al momento solo l’attesa del rapporto dei rilievi dei Ris, che dovrebbe essere consegnato alla procura di Vigevano lunedì, dai cui risultati si spera di trovare indizi decisivi o prove determinanti per dare un volto o elementi utili per risalire all’autore del delitto.

Ma, inaspettatamente, oggi a Garlasco è arrivato anche il fotografo Fabrizio Corona, – titolare dell’omonima agenzia "Corona’s – celebre per gli scatti  che l’hanno portato al centro della vicenda giudiziaria di "Vallettopoli".

Il fotografo ha detto ai cronisti presenti di trovarsi a Garlasco per fare il proprio lavoro di reporter: "Vi ricordo che sono stato in galera 80 giorni, ma, ora faccio il mio lavoro" ha affermato Corona ai colleghi.. "Mi occupo anche di giornalismo come ho fatto con Patrizia e Azouz, anche questo giornalismo prestato alla cronaca rosa, l’avete scritto voi su tutti i giornali".

"Sono qui, forse per strappare un’esclusiva", ma ha aggiunto: "non vi dico da chi vado".

Corona ha poi affermato che "le due cugine della vittima sono i personaggi più interessanti", el’aver creato un fotomontaggio che le ritrae insieme a Chiara all’indomani del delitto è stata "una mossa ‘alla Corona’".

Sull’ esposizione mediatica della vicenca, si è espresso oggi sul suo blog,   anche il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, che ha espresso la  "rilevanza mediatica sproporzionata" data all’accaduto, che sarebbe un episodio di cronaca "trasformato in un reality show". "Non credo che questo sia giornalismo e che le stesse indagini ne traggano alcun vantaggio", ha commentato il ministro.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -