20.6 C
Milano
domenica, Aprile 14, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Array

Un’indagine per disegnare il futuro di Corsico

Corsico (22 ottobre 2007) – Un’indagine conoscitiva per rilevare giudizi, aspettative e proposte dei corsichesi sulla città e i servizi offerti: è l’obiettivo principale della serie di interviste che vedranno coinvolte nei prossimi giorni duecento famiglie.
“Un momento di confronto – precisa il sindaco Sergio Graffeo – che riteniamo fondamentale per assumere scelte condivise nel processo di revisione del Prg e di predisposizione del Pgt, che disegnerà l’assetto futuro della nostra città”.
Si tratta, infatti, di un primo momento di ascolto e di raccolta delle attese dei corsichesi che l’Amministrazione comunale intende attivare nell’ambito della predisposizione del Piano di governo del territorio.
“Il Pgt è uno strumento – spiega l’assessore all’Edilizia pubblica e privata Giovanni Molisse – che sostituisce il Piano regolatore generale, come previsto dalla nuova normativa regionale, e richiede un’approfondita conoscenza delle problematiche, dei servizi da attuare per giungere a una riqualificazione e a uno sviluppo equilibrato, sostenibile e partecipato del territorio. Per questa ragione – continua Molisse – è necessaria anche la collaborazione dei cittadini, scelti in modo del tutto casuale dalla liste dei residenti, depositate presso l’ufficio anagrafe”.
Le famiglie selezionate hanno ricevuto una lettera firmata dal sindaco che le ha informate in merito a finalità e modalità dell’intervista, fissata telefonicamente con il personale incaricato dal Comune. Sono stati, infatti, gli stessi addetti a effettuare il contatto per stabilire la data dell’incontro presso le abitazioni degli interessati.
L’indagine ha come target i cittadini maggiorenni, residenti a Corsico e verrà realizzata attraverso la distribuzione di un questionario, composto da venti domande sia a scelta multipla che a risposta libera.
La parte finale formula una richiesta specifica riguardo l’indicazione delle tre tematiche ritenute prioritarie fra le dieci proposte, che sono relative ad ambiente, mobilità, infrastrutture, casa, commercio e servizi di vario genere.
Da sottolineare che, rispetto ai dati statistici contenuti nel questionario, il campione è stato selezionato in maniera tale da rappresentare le opinioni degli abitanti di tutti i quartieri della città, allo scopo di avere una visione rappresentativa e il più possibile vicina alla realtà dell’intero territorio urbano.
Certamente il contributo dei cittadini, che avranno piena voce in capitolo, costituirà uno degli apporti fondamentali per definire l’assetto dell’intera area comunale, così come previsto dalla normativa regionale riguardante il Piano di governo del territorio. “L’indagine è, comunque, solo il primo dei numerosi passi che l’Ente locale intende compiere – precisa il sindaco, Sergio Graffeo – essendo ben consapevole dell’importanza della partecipazione in tematiche di così vasta portata e di grande interesse per la collettività”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -