31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Progetti di utilità sociale: un aiuto dal Comune per finanziarli

Ultimo aggiornamento il 22 Gennaio 2008 – 14:05

BAREGGIO (martedì 22 gennaio 2008) – C’è tempo fino al 15 febbraio 2008 per presentare domanda di finanziamento per progetti di utilità sociale alla Fondazione Ticino-Olona. La Fondazione li potrà finanziare nella misura massina del 50% del costo degli stessi e comunque fino a un massimo di 20.000 euro. Le domande possono essere presentate anche da organizzazioni (assimilabili ad Onlus e associazioni di promozione sociale) operanti sul territorio di Bareggio.

Per questo motivo il Comune di Bareggio ha deciso di facilitare la partecipazione di questi soggetti e venire incontro alle realtà che lavorano sul territorio, mettendo a disposizione la somma massima di 4.000 euro per progetti riferiti all’area dell’assistenza sociale o sanitaria. In questo modo il Comune ha deciso di cogliere la possibilità di un cofinanziamento come donazione pari almeno al 20% dell’importo del contributo assegnato, destinata al Fondo Raccolta Donazioni ad incremento del patrimonio della Fondazione Ticino Olona. Il bando è scaricabile dal sito www.fondazioneticinoolona.it.

Le organizzazioni, prima di presentare domanda di partecipazione, dovranno darne comunicazione al Comune di Bareggio entro il 31 gennaio 2008, per una valutazione preventiva del progetto che dovrà riguardare l’area dell’assistenza sociale o sanitaria. Per informazioni contattare Paola Mecozzi del Comune di Bareggio: tel. 02.90369234 – mecozzi.paola@comune.bareggio.mi.it.

Il cofinanziamento del Comune di Bareggio si inserisce nella serie di iniziative dedicate al coinvolgimento attivo dei soggetti che operano sul territorio. Tra le prossime ci sarà un grande convegno organizzato dall’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Bareggio e l’associazione Rete italiana città sane-Oms, che si terrà il 23 febbraio dalle 9.30 in biblioteca su “Servizi e sussidiarietà: una rete per l’inclusione sociale tra Pubblica Amministrazione ed organizzazioni non profit” a cui parteciperanno tra gli altri: il direttore generale della Fondazione Sacra Famiglia, Luca Degani; il direttore sociale Asl MI 1, Virginio Marchesi; il presidente del Piano Sociale di zona del Magentino, Alfio Colombo; e il presidente della Fondazione Presenza di Corsico, Renato Caporale.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -