18.4 C
Milano
giovedì, Maggio 30, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Alla scoperta dell’arte con la biblioteca comunale cesanese

Cesano Boscone (26 febbraio 2008) – Volta pagina e rilancia il calendario delle visite guidate nel mondo dell’arte e della cultura voluto dall’assessorato alla Cultura, guidato da Lilia Di Giuseppe. Dopo il viaggio attraverso gli anni Settanta, si prosegue sabato 1 marzo con la mostra “L’arte delle donne, dal Rinascimento al Surrealismo” che vuole evidenziare il contributo femminile nell’arte ripercorrendone le tappe fondamentali negli ultimi cinquecento anni. Le oltre 200 opere, esposte a Palazzo Reale di Milano, testimoniano l’evoluzione del ruolo delle artiste nel panorama creativo internazionale nel periodo compreso fra il XVI e il XX secolo.

Sabato 15 marzo è prevista la visita alla Sacra Di San Michele. Si tratta di un’abbazia benedettina d’epoca romanica, affidata da metà Ottocento alla cura dei padri Rosminiani. L’azione congiunta di enti pubblici e privati ha portato alla valorizzazione e tutela della chiesa che è diventata monumento simbolo del Piemonte e sta vivendo, attualmente, un’intensa stagione, ricca di iniziative culturali.
Nel pomeriggio dello stesso giorno la visita proseguirà alla Reggia di Venaria Reale, considerata una delle maggiori residenze sabaude. L’imponente palazzo, le cui origini risalgono alla metà del Seicento, è stato proclamato dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”.

Sabato 12 aprile il calendario culturale, organizzato dalla biblioteca, propone la visita al museo di Santa Giulia di Brescia che ospita la mostra “America – Storie di pittura dal Nuovo Mondo”. Un evento assolutamente originale che non mancherà di entusiasmare il pubblico con oltre 200 quadri, circa 50 fotografie originali del XIX secolo, 10 sculture e 80 oggetti fra cui vestiti, borse, mocassini, selle istoriate e copricapo piumati per offrire allo sguardo una collezione artistica assolutamente unica.

Sabato 24 maggio l’arte sarà ancora protagonista con la mostra “Canova alla corte degli zar”, allestita a Palazzo Reale di Milano, dove si potranno ammirare alcuni fra i più celebri capolavori dello scultore trevigiano, selezionati dalle raccolte del museo Ermitage di San Pietroburgo. Fra le opere di Antonio Canova le Tre Grazie, l’Amorino alato, la Maddalena penitente e anche la Danzatrice per la prima volta in Italia.

Per maggiori informazioni e per prenotare: biblioteca comunale, Villa Marazzi, via Dante Alighieri 47, tel. 02. 48.694.400/401.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -