23 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Donne nella Bibbia

Ultimo aggiornamento il 2 Marzo 2008 – 17:55

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 02 marzo 2008 – L’Amministrazione Comunale di Cesano Boscone, in primis l’Assessora all’arte ed alla Cultura nonché Vice Sindaco Lilia Di Giuseppe, per valorizzare l’immagine femminile, ha programmato un nutrito calendario di manifestazioni che vede la donna impegnata in diversi aspetti a partire dall’Arte con una Mostra in Rosa fino ad arrivare alla Religione con dibattito “Fare le orecchie alla Sacra Scrittura”. Pertanto, il 1° marzo, presso la Sala delle Carrozze, l’Assessora ha dato il via all’inizio della prima delle manifestazioni con un interessante incontro: DONNE NELLA BIBBIA “Le donne nelle assemblee tacciono”. <<Quest’anno cade l’anniversario dei cento anni (1908 – 2008) – dice l’Assessora – in cui si ricorda le 120 donne morte bruciate nell’industria tessile Cotton di New York, vittime della volontà di vedere riconosciuti i propri diritti. In questa ricorrenza si vuole ricordare anche la giornalista Ilaria Alpi, che ha pagato anche lei con la vita la sua passione per la ricerca della verità>>. Lilia Di Giuseppe ha poi ripreso il dialogo del GIORNO DELLA MEMORIA nell’occasione in cui la Diocesi ha donato alla Biblioteca Comunale il grande libro LA BIBBIA: <<Queste manifestazioni, unitamente alla Festa Patronale, sono eventi che devono lasciare il segno. Mi sono resa conto che nella storia ci sono state donne legate alla Religione Cattolica dalla figura straordinaria a cominciare da Maria, la Madre di Gesù, fino ad arrivare ai nostri giorni con la figura di Madre Teresa di Calcutta, in corso di santificazione>>. In questa occasione si potrebbe anche ricordare altre figure femminili come Giovanna D’Arco, chiamata dalle “voci” a liberare il suo popolo, perciò perseguitata ed infine uccisa. Ha preso poi la parola Don Franco, Parroco della Cattedrale di Cesano Boscone: <<Prendo spunto dal discorso pronunciato dalla nostra Assessora per dire che è bello condividere con tante persone questo incontro culturale sulla Bibbia; esso non è volto soltanto ad un pregare, ma è anche un discutere di cultura>>. Giancarlo Ballarini, ha preso la parola affermando: <<Nell’offrire la Bibbia alla Biblioteca, la comunità Cattolica doveva tenere presente che gli scritti che parlano del cattolicesimo sono formati da due terzi della letteratura; la Bibbia in particolare parla di temi importanti, perciò bisogna leggerlo fino a formare le cosiddette orecchie tanto contestate dai nostri maestri e professori quando andavamo a scuola, perché ciò determina che sono stati letti e consumati fino a sciuparli. Le conoscenze storiche sanno rispondere alle domande odierne e creano l’interesse per il passato come prospettiva verso il futuro. La Bibbia parla della Saggezza della Donna e della Sapienza che ci aiuterà a penetrare nell’essenza della nostra vita. A Salomone – continua Giancarlo Ballarini – Dio diede un dono grande: la Sapienza; senza di essa non ci resta che la stoltezza che è la chiusura del cuore>>. Si è passati poi alla lettura ed alla spiegazione di alcuni passi importanti della Bibbia da parte della Signora Emma Benatti Di Stefano.
Le manifestazioni proseguiranno l’8 marzo con l’apertura della Mostra di Pittura delle artiste cesanesi, unitamente alle scultrici, alle desainer, alle danzatrici e ideatrici di stile. Dunque, con queste manifestazioni, l’Amministrazione Comunale vuole riconoscere alla donna la creatività e affermarle come “Registe del Mondo” . Tutte le manifestazioni sono state curate dalla capace e valente Signora Silvia Muciaccia del Centro Culturale Villa Marazzi, Settore Promozione Locale, U.O. Promozioni Eventi Culturali.

Principia Bruna Rosco

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,553FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -