29.6 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

San Siro. A Inter e Milan rinnovato accordo

Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2008 – 16:34

Milano, 18 aprile 2008 – Una rinnovata e accresciuta collaborazione tra le società F.C. Internazionale e A.C. Milan e il Comune permetterà di apportare migliorie allo stadio di San Siro e nell’area compresa tra le vie Harar e Tesio (dove sorgeva l’ex Palazzetto dello Sport) per mantenere Milano nel circuito delle grandi capitali europee dello sport.

“Siamo di fronte a un importante impegno – ha dichiarato l’assessore allo Sport e Tempo libero Giovanni Terzi – che riesce a soddisfare le esigenze della città. Questa rinnovata collaborazione ha l’obiettivo di adeguare lo stadio a standard internazionali e di avviare la sistemazione dell’area dell’ex palazzetto dello Sport facendone una parco, seguendo quelle che sono state le sollecitazioni dei cittadini e dei Comitati di Quartiere”.

Sullo stadio Meazza oggi la Giunta ha approvato tre nuovi provvedimenti:

– Il primo riguarda appunto la concessione a F.C. Internazionale Milano spa e A.C. Milan spa dell’area situata tra le vie Harar e Tesio (area ex Palazzetto dello Sport) fino al 30 giugno 2013 a integrazione della convenzione per la gestione dello stadio sottoscritta il 1° luglio 2000. L’obiettivo è quello creare un parco per mantenere un’area verde sorta naturalmente negli ultimi anni e migliorare le condizioni di sicurezza nelle aree circostanti lo Stadio.

– Con una seconda delibera la Giunta autorizza le concessionarie del Meazza ad effettuare i lavori per la posa di nuovi seggiolini al 1° – 2° – 3° anello che dovranno essere conformi alle norme europee UNI EN 13200 come prescrive inderogabilmente la UEFA. Si tratta in pratica di seggiolini fissati al suolo, numerati e muniti di schienale con un’altezza minima di 30 cm. L’intervento garantirà la permanenza di Milano nel circuito della Champions League.

– Il terzo provvedimento autorizza le concessionarie dello stadio a eseguire i lavori di controsoffittatura delle pensiline d’ingresso della nuova recinzione. Si tratta di un intervento manutentivo a completamento dei lavori già realizzati per la nuova cancellata e i nuovi ingressi a tornelli.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -