5.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Il festival San Vittore Sing Sing triplica

Milano, 22 maggio 2008 – Il 12 giugno a Bollate, il 16 giugno a San Vittore e, per la prima volta, il 20 giugno nel carcere minorile Beccaria, si terrà la quarta edizione del Festival San Vittore Sing Sing, iniziativa nata nel 2005 come Festival di musica e di cabaret che vede artisti di fama nazionale e internazionale esibirsi in spettacoli di musica e intrattenimento rivolti ai detenuti e agli operatori penitenziari.
Quest’anno la maratona artistica coinvolgerà anche il carcere minorile Beccaria con una iniziativa unica. L’intera popolazione del carcere, ragazzi e ragazze, si radunerà nel campo da calcio per assistere al festival e partecipare a un evento straordinario.

Il festival è stato presentato questa mattina in Sala Giunta a Palazzo Isimbardi alla presenza dell’assessoreall’Integrazione per le persone in carcere della Provincia di Milano, Francesca Corso, al direttore della casa circondariale di San Vittore Gloria Manzelli, del direttore del carcere di Bollate Lucia Castellano e del vice direttore del carcere minorile Beccaria Elvira Narducci, oltre che di alcuni artisti che saranno sul palco, come i Cluster, Dj Rido e i Francobranco

“Attraverso la musica – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati – lanciamo un messaggio rivolto a coloro che, nelle carceri, stanno pagando il proprio debito con la società. Chi sconta una pena deve poter vivere il carcere in condizioni di vita sostenibili. E’ da questa ferma convinzione che nasce il mio impegno per migliorare le condizioni di vita dei detenuti. Per onorare questo impegno anche quest’anno ho voluto promuovere il Festival San Vittore Sing Sing, che per la prima volta entra anche in un carcere minorile. Con questo evento vogliamo proseguire sul cammino intrapreso tre anni fa e rompere l’isolamento del carcere”.

Il 12 giugno 2008 il festival apre a Bollate, dove si svolgerà contemporaneamente su due palchi: uno allestito nel campo da calcio e uno nel reparto femminile.

Il 16 giugno 2008 sarà la volta di San Vittore, con un programma che vede le performance di musicisti e comici che si susseguiranno sui quattro palchi allestiti nelle zone d’aria dei reparti femminile e maschile mentre uno spettacolo pomeridiano intratterrà i bimbi del carcere ospitati nell’ I.C.A.M di Via Macedonio Melloni a Milano.

Il 20 giugno 2008 il festival chiude al Beccaria con uno spettacolo nel campo da calcio dell’istituto. La selezione artistica vede la presenza dei protagonisti italiani della musica Hip Hop.

Il cast dell’edizione 2008 è composto da comici, musicisti italiani e stranieri per rispondere a diversi gusti musicali dei detenuti nel rispetto delle differenze culturali e di età interne alle carceri.
Si susseguiranno: Roy Paci , Frankie Hi nrg mc, Sud Sound System, Ale e Franz, Fabri Fibra, Nureddin, la Banda del villaggio solidale, Club Dogo, Marracash, Fish, Sidh, Estrellas, Fabrizio Fontana, Stefano Chiodaroli. A presentare il festival: La Pina di Radio Deejay e Dj Rido di All Music.

Gli artisti interni, in tournee nelle case circondariali, si mischieranno a quelli esterni alle carceri. Saranno i VLP Sound, gruppo musicale di San Vittore coordinato dal maestro di musica Alejandro Jaraj, affiancati da Francobranco, gruppo musicale di Franco Carnevale musicista e agente penitenziario del carcere cittadino, ad aprire il festival a San Vittore.

Mentre i Suonisonori and the Reggae Band insieme agli Aria Dura, gruppi musicali interni del carcere di Bollate saranno le mascotte del concerto.

San Vittore Sing Sing 2008 evade le mura del carcere grazie a All Music e Radio Popolare. Quest’anno infatti l’emittente televisiva girerà una puntata della trasmissione MONO durante le giornate evento, che verrà messa in onda il prossimo 28 Giugno alle ore 21.00 e, in replica, il 29 Giugno alle ore 18.00.
L’evento sarà trasmesso anche su Radio Popolare.

A sostegno dell’iniziativa saranno presenti alle manifestazioni Filippo Penati, Presidente della Provincia di Milano e Francesca Corso, Assessore all’Integrazione sociale delle persone detenute o ristrette nelle libertà.

San Vittore Sing Sing, nato da un’idea di Piano B, agenzia di comunicazione e produzione di eventi di Milano, è un progetto che ha avuto il patrocinio e il contributo della Provincia di Milano ed è realizzato in collaborazione con Luigi Pagano, Provveditore alle carceri lombarde, Gloria Manzelli, direttrice del carcere di San Vittore, Lucia Castellano, direttrice del carcere di Bollate, Elvira Narducci, vice direttrice del Beccaria e il comitato organizzatore del Mantova Musica Festival, con il sostegno delle cooperative interne alle carceri ed il patrocinio di Unicef e Arci Ragazzi.

Un progetto coraggioso che mette a confronto sul campo diverse figure: operatori penitenziari, detenuti, istituzioni, associazioni e professionisti dello spettacolo.

Un progetto che lancia un sassolino, uno stimolo e una speranza: le diverse espressioni artistiche possono essere quel luogo dove l’individuo può dare sfogo alla propria creatività, ritrovare il proprio essere, condividere e magari intraprendere un cammino alternativo alla devianza.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img