28.4 C
Milano
lunedì, Maggio 16, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Presentato il Piano d’Area Rhodense

Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2008 – 23:14

(mi-lorenteggio.com) Rho, 12 giugno 2008 – Giunto alla quarta edizione, EIRE, l’evento internazionale del Real Estate italiano e del mercato del Mediterraneo ha luogo presso il polo esterno di Fiera Milano (10/13 Giugno 2008) e si rivolge agli operatori del settore italiani ed esteri, alle Pubbliche Amministrazioni e ai professionisti del mercato immobiliare. Rappresenta una occasione di confronto professionale e di attrazione d’investimenti ai fini dello sviluppo e della riqualificazione territoriale.

Ecco perché anche l’Amministrazione Comunale di Rho vi ha preso parte, invitando i Sindaci dei Comuni coinvolti nel Piano d’Area Rhodense a partecipare al convegno organizzato per la presentazione; i Sindaci interessati hanno coinvolto a loro volta Assessori, Consiglieri comunali e Tecnici competenti. In particolare, sono stati invitati i Sindaci di: Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate, Lainate, Novate Milanese, Pero, Pregnana Milanese, Senago, Settimo Milanese, Solaro e Vanzago.

La definizione e la stesura del Piano d’Area Rhodense ha seguito varie fasi: la prima parte era già stata definita a partire dal 2003; nel 2006 l’iter è giunto alla seconda fase; il testo finale è stato discusso in data 19 Febbraio u.s. tra 13 dei 16 Comuni invitati, attraverso i rispettivi Sindaci o gli Assessori all’Urbanistica, spesso accompagnati dai responsabili dei propri Uffici tecnici. All’incontro erano stati presenti anche Pietro Mezzi, Assessore Politica del territorio e parchi – Agenda 21 – Mobilità ciclabile – Diritti degli animali Provincia di Milano, e Carlo Masseroli, Assessore allo Sviluppo del Territorio del Comune di Milano, che aveva sottolineato l’importanza del Piano d’Area Rhodense per il capoluogo lombardo.

Il Piano d’Area Rhodense è stato messo a punto con il contributo di quattro professionisti: gli architetti Marco Engel, Franco Aprà, Gregorio Praderio e l’ing. Alfredo Drufuca.

I Sindaci presenti all’incontro hanno concordato la seguente dichiarazione:
«I 12 Comuni del Rhodense (Arese, Baranzate, Bollate, Cornaredo, Garbagnate, Lainate, Pero, Pogliano, Pregnana Milanese, Rho, Settimo Milanese e Vanzago), cui si sono aggiunti Cesate, Novate Milanese, Senago e Solaro, riuniti presso la Fiera di Rho-Pero per la presentazione del Piano d’Area del Rhodense, esprimono la propria preoccupazione per il rischio di una gestione dell’evento "Expo 2015" che escluda dagli ambiti decisionali la rappresentanza dell’intero territorio del Nord Ovest di Milano.
La richiesta dei Comuni del Rhodense di partecipare alla gestione dell’Expo non è mossa dalla volontà di ostacolare o di rallentare un iter che deve necessariamente essere rapido, ma risponde all’esigenza di un opportuno coinvolgimento dei Cittadini nella straordinaria esperienza di "Expo 2015".
In questa direzione si muove anche la richiesta di utilizzare il Piano d’Area del Rhodense come contributo alla elaborazione delle linee strategiche dello sviluppo dei nostri territori".»

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -