5.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

"Gabinet Art", dieci noti artisti espongono in un gabinetto di cortile di Milano

(mi-lorenteggio.com) Milano, 18 giugno 2008 – A Milano è nato un singolare Movimento Artistico “Gabinet-Art” ideato dal critico d’Arte-Pittore Walter Venanzio, da una sua idea nata nel 2007. Dopo attenta discussione con un gruppo di artisti iscritti all’Associazione Culturale Accademia Italiana, dove l’Associazione si divideva sull’idea di esporre le opere presso un vero gabinetto, dove alcuni contestavano il cattivo gusto di proporre l’arte in spazi così poco artistici, e dove altri, sia pure con varie perplessità, approvavano la novità, superato lo scoglio e queste prime fasi di messa a punto dell’originale idea del Presidente l’Associazione, dieci artisti dell’Associazione accettavano di esporre, o meglio rivestire, con le loro opere il primo gabinetto che, per l’occasione, veniva messo a disposizione, dal proprietario della sede dell’Accademia.
Quindi, Domenica 22 Giugno alle ore 17, in Via Antonio mosca 189 – Milano, sarà allestita la prima mostra “Gabinet-Art” che si trova in quel che da ora in poi si chiamerà “Il Cortile degli Artisti” e sarà una finestra sul cortile degli espositori: Principia Bruna Rosco, Luciano Piermattei, Walter Venzi, Pierangelo Bernini, Gilberto Piccinini, Caro, Italo Mazzei, Domenico Panarò, Ezio Bramieri, Giuseppe Signorini che vi aspettano numerosi per l’inaugurazione dove si brinderà a questa prima manifestazione d’Arte in cortile da condividere con chi ha la passione per l’Arte in un’epoca globalizzata.
Quindi, il primo gabinetto di un cortile si riempirà di Arte con una sorta di leggerezza sensoriale. Ogni barriera dovuta alla denominazione del luogo che, pur conservando la sua forza simbolica, saprà trasformarsi in un luogo d’Arte e ogni condizionamento sparirà. Il Gabinet-Art si riempirà di opere che sapranno invece valorizzare e trasformare il luogo in bello estetico e tutto, quindi, avrà un tutto e un senso che ci legherà oltremodo all’Arte e, dietro al tutto, trasparirà l’Arte che non muore, ma che compare cercandola, per viverla con la semplicità di un cortile che svolgerà un ruolo importante, estremamente piacevole da far aprire i labirinti della mente per amare l’Arte a 360°.
Nel gabinetto del cortile troveremo le firme di artisti importanti in un contesto che, per le sue caratteristiche, costituirà una luogo originale in Milano. L’evento speciale Gabinet-Art, senza retorica né presunzione, riuscirà ad offrire alla città e “non solo”, un recupero prezioso di storia e cultura, trasformandolo in un grandioso momento rievocativo con risonanza nazionale ed internazionale. Da parte dell’Associazione sarà grande soddisfazione, unitamente a riconoscenza a tutti coloro che nell’Associazione e non, hanno creduto e intensamente lavorato.

Principia Bruna Rosco

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img