-1.2 C
Milano
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Expo 2015: da Trezzano la sfida per l’energia pulita

“Expo 2015 è un’occasione anche per gli enti locali di rivedere le politiche energetiche al fine di trovare sia formule che permettano di abbassare le bollette delle famiglie, sia fonti alternative per le strutture pubbliche”. È una delle proposte avanzate ieri sera dal sindaco di Trezzano sul Naviglio, Liana Scundi, che ha presentato alla cittadinanza in un’assemblea pubblica le strategie che il tavolo trezzanese (composto da 10 Comuni) e quello dell’abbiatense e magentino vogliono portare avanti.
“Sarà una grande opportunità – ha sottolineato il sindaco – soprattutto per il dopo Expo. Intanto, vorremmo promuovere due iniziative: la creazione di punti Expo dove organizzare mostre a tema e fornire informazioni, alimentando nei cittadini la curiosità intorno all’evento, e la promozione ogni anno di iniziative che chiameremo ‘Aspettando l’Expo’”.
Il sindaco Scundi si è anche soffermato sull’esigenza, nell’ambito dei progetti Expo, di risolvere alcuni grossi problemi di viabilità di tutto il sud Milano e di ragionare sugli aspetti dell’ospitalità, ad esempio trasformando le vecchie cascine in strutture ricettive.
“Occorre lavorare insieme – ha proseguito Liana Scundi – per analizzare i problemi del territorio e vedere che cosa possiamo offrire all’Expo”.
All’incontro era presente anche Roberto Albetti, sindaco di Abbiategrasso, che ha sottolineato la necessità di rimboccarsi le maniche con un ruolo assieme positivo e propositivo. “Nell’ottica della sussudiarietà – ha dichiarato Albetti – occorre valorizzare ciascuna comunità e lavorare insieme al di là dei diversi schieramenti politici, perché ciò che è importante è l’appartenenza al medesimo territorio”.
Il sindaco di Trezzano coinvolgerà nel progetto verso l’Expo anche il Consiglio comunale dei ragazzi, mentre sul discorso “energia” l’inaugurazione dello sportello Infoenergia prevista per il 17 ottobre sarà un’ulteriore occasione di ribadire il tema cuore dell’Expo 2015: “Feeding the Planet, Energy for Life”.
I numeri significativi di Expo Milano 2015
§ periodo: 1 maggio – 31 ottobre 2015
§ 29 milioni di visite nei 6 mesi di esposizione:
– (21 milioni dall’Italia, 6 milioni dai paesi europei e 2 milioni dal resto del mondo)
§ investimenti infrastrutturali sul territorio per oltre 13 miliardi di euro:
– opere infrastrutturali dirette per 3,2 miliardi di euro
– opere infrastrutturali già previste per 10,2 miliardi di euro
§ ricadute economiche per oltre 3,7 miliardi di euro
§ 70.000 nuovi posti di lavoro
§ 7.000 eventi nei 6 mesi di esposizione
§ coinvolgimento di oltre 36.000 volontari
§ 7 anni di progetti nazionali e internazionali nella filiera dell’alimentazione, della sostenibilità e dell’uso razionale dell’energia.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img