7.8 C
Milano
domenica, Gennaio 29, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

Array

Tutti fuori: esercitazione all’asilo nido

Trezzano sul Naviglio (8 ottobre 2008) – Settantanove bambini dai 4 mesi ai 3 anni alla prova con la loro prima situazione di emergenza, fortunatamente solo simulata. Giovedì 9 ottobre, all’asilo nido comunale “L. Bianchi D’Espinosa” di via Fogazzaro, a partire dalle ore 9.30 fino alle 12 circa, si terrà un’esercitazione della Protezione civile per testare il piano di sicurezza.
“Per la prima volta a Trezzano – sottolinea l’assessore alla Protezione civile Elena Felisatti – verrà effettuata una prova di evacuazione al nido, dopo quelle degli anni scorsi che hanno interessato le scuole materne, le elementari e le medie”.
Saranno 15 i volontari della Protezione civile che aiuteranno i 12 educatori dell’asilo e i 6 dipendenti ausiliari e di cucina a fare uscire dalla struttura i 79 bambini (20 “piccolini” dai 4 mesi a 1 anno, 26 “medi” da 1 a 2 anni, 34 “grandi” da 2 a 3 anni), seguendo tre diversi percorsi che porteranno al punto di raccolta previsto nel giardino.
“Non faremo suonare l’allarme – precisano al nido – per non spaventare soprattutto i 50 bimbi che sono stati inseriti solo recentemente. Daremo avvio all’esercitazione avvisando prima la Polizia locale, che coordinerà l’arrivo della Protezione civile, del 118 e dei Vigili del fuoco, e subito dopo le educatrici e il personale, che provvederanno a preparare e vestire i bambini”.
I volontari della Protezione civile mostreranno al personale i percorsi: i “piccolini” verranno portati fuori con i loro lettini, seguendo il marciapiede di beole lungo il perimetro della struttura; i “medi” e i “grandi”, accompagnati, varcheranno il cancellino e percorreranno un pezzetto di strada fino al cancello grande di via Fogazzaro. Al punto di raccolta altri volontari avranno provveduto nel frattempo ad allestire un gazebo per consentire il cambio dei pannolini e l’eventuale merenda.
“Sarà una giornata particolare – dice la responsabile del nido – che metterà alla prova la capacità degli educatori non solo di operare nel migliore dei modi per garantire la sicurezza dei bambini, ma anche di riportarli alla tranquillità una volta terminata l’esercitazione. È un’iniziativa importante, che ripeteremo in primavera: per allora, avremo posizionato sui pavimenti sagome di piedini colorati che indicheranno istantaneamente ai bimbi i percorsi da seguire”.
“Mi occuperò del coordinamento dei volontari della Protezione civile – aggiunge il comandante della Polizia locale e responsabile della Protezione civile trezzanese – e degli agenti di Polizia locale, i quali provvederanno tra l’altro a chiudere la via Fogazzaro al traffico. Poiché le operazioni di evacuazione saranno realistiche, stiamo avvisando gli abitanti della zona attraverso la distribuzione di volantini”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img