-1.2 C
Milano
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Busto G. e Senise (Pz): un gemellaggio che va alle radici dell’immigrazione

(mi-lorenteggio.com) Busto Garolfo, 23 ottobre 2008 – Piantare un albero è gesto di speranza, piantare un leccio mediterraneo, essenza che può arrivare a vivere 1000 anni, è il miglior auspicio per un gemellaggio che si vuole duraturo, come quello fra Busto Garolfo e Senise. Il leccio, piantumato da qualche giorno in piazza Lombardia, sarà, domenica 26 ottobre, al centro della festa che ribadirà i legami storici fra le due città, gemellate dal 1977 e rispettivamente punti di arrivo e partenza degli spostamenti di intere famiglie dal Sud al Nord del Paese mosse dalla ricerca del lavoro. «Le nostre due comunità si sono conosciute a partire dagli anni Sessanta -spiega Alberto Sangregorio, presidente del Gruppo San Rocco per il gemellaggio-, quando per gli abitanti del Sud era forte l’attrattiva per le possibilità di lavoro offerte da realtà come la nostra. Nel giro di un paio di decenni si è arrivati a stimare che il 20% della popolazione bustese fosse immigrata, e che la componente di originari di questo paese della Basilicata fosse fra le più significative -superiore alle 1000 presenze».
Ma la festa assume un significato più generale, che parte dalla vicenda delle famiglie senisesi per abbracciare tutte le storie di immigrazione per ragioni di lavoro.
«La giornata di domenica, il momento della cerimonia attorno al leccio vogliono esprimere un messaggio di solidarietà a tutte le persone che oggi si spostano nel mondo alla ricerca del lavoro, quindi di un futuro migliore».
Il programma delle giornata, organizzata dalle due amministrazioni comunali, in collaborazione con il Gruppo San Rocco per il gemellaggio, la parrocchia di Busto Garolfo, la Pro Loco e il Corpo Musicale Santa Cecilia, è articolato in più momenti: dal ricevimento in municipio, alla messa, dal pranzo sociale alle lettura nell’aula consiliare di poesie di Pasquale Totaro Ziella, autore lucano presente in numerose antologie. Alla giornata saranno presenti il sindaco di Senise, Giuseppe Castronuovo, e rappresentanti della giunta e del consiglio comunale.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img