15.5 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Array

Ecoincentivi, dopo le biciclette arrivano le moto

Roma, 03 ottobre 2009 – Incentivi esauriti: il sistema computerizzato che contabilizza gli incentivi è stato fermato a quota 56.930 bici e 7 milioni 439 mila euro erogati, lasciando un margine di sicurezza per gli inevitabili aggiustamenti. E non si esclude, al termine della tornata degli incentivi per le moto che prenderanno il via lunedì 5 ottobre, si possano realizzare economie che consentano di riaprire una piccola tranche di incentivi.

Fra le città che hanno risposto meglio agli incentivi in testa è Roma con oltre 1500 bici vendute. Fra le regioni in testa la Lombardia giunta a quota 11 mila.

Sono entusiasta – afferma il Ministro dell’Ambiente Prestigiacomo – della risposta che gli italiani hanno tributato agli incentivi del Ministero dell’ambiente. Comprando 57 mila biciclette e spendendo 22 milioni di euro in 4 giorni per la mobilità sostenibile è stato dato un segnale fortissimo ed inequivocabile a favore di uno stile di vita amico dell’ambiente e della salute. Un segnale che ci inorgoglisce perché avevamo visto giusto, ma ci assegna anche la responsabilità di assecondare in futuro con interventi coerenti questa che si è dimostrata grande passione nazionale".

L’iniziativa è frutto di un accordo tra ministero dell’Ambiente, Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) e CEI CIVES (Comitato elettrotecnico italiano – Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali).

Per saperne di più
Il sito sugli ecoincentivi

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -