16.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Una sola comunicazione, on line, per aprire un’impresa: nasce ComUnica

(mi-lorenteggio.com) Roma, 23 marzo 2010 –  A partire dal 1° aprile 2010 entra in vigore ComUnica, la Comunicazione unica d’impresa: tutti gli adempimenti relativi alla nascita di un’impresa o alle variazioni di imprese già esistenti saranno assolti con una singola comunicazione al Registro delle Imprese.

Si tratta di una procedura telematica, che diventa l’unico strumento valido per le pratiche delle imprese; il servizio è, comunque, già oggi attivo con pieno effetto legale. Infatti dal 1° Ottobre 2009 è iniziato un periodo transitorio di sei mesi durante il quale l’uso della Comunicazione Unica è stato facoltativo.

La novità
Finora le imprese hanno evaso gli obblighi riguardanti l’Agenzia delle Entrate, l’INAIL, l’INPS e le Camere di Commercio con procedure diverse per ogni ente. A seconda della natura dell’impresa (individuale o società) si utilizzavano moduli cartacei, sistemi telematici, trasmissioni via fax e presentazioni allo sportello per richiedere il codice fiscale e la partita IVA, oppure aprire la posizione assicurativa presso l’INAIL, chiedere l’iscrizione all’INPS dei dipendenti o dei lavoratori autonomi, chiedere l’iscrizione al Registro delle Imprese tenuto dalle Camere di Commercio.

Oggi i quattro enti si sono coordinati, sfruttando i benefici offerti dalla telematica, rivolgendosi ad un solo canale, il Registro delle Imprese. Obiettivo la razionalizzazione della procedura, una gestione degli adempimenti più facile e tempi di attesa dell’esito delle pratiche più brevi.

La procedura, regolata dall’art. 9 del decreto legge 7/2007, convertito con la legge 40 del 2 aprile 2007, è esclusivamente telematica. Prevede l’utilizzo del software gratuito ComUnica, a disposizione degli utenti sul sito registrodelleimprese.it , portale che le Camere di Commercio mettono a disposizione di imprese, professionisti, cittadini. In alternativa il software “StarWeb”, all’indirizzo starweb.infocamere.it (oppure prodotti compatibili proposti sul mercato).

La Comunicazione Unica deve essere inoltrata, utilizzando la firma digitale, all’Ufficio del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di competenza, che provvederà ad inoltrarla a sua volta agli altri Enti (Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL).

Una volta inviata la pratica, il Registro delle Imprese:

spedisce automaticamente all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) d’impresa la ricevuta di protocollo e la ricevuta della Comunicazione Unica, valida per l’avvio dell’impresa;
provvede allo smistamento, verso tutti gli enti coinvolti, della comunicazione stessa.
Entro 5 giorni la Camera di Commercio di competenza comunica l’iscrizione all’indirizzo PEC d’impresa (e al mittente della pratica come consueto) ed entro 7 giorni i singoli enti comunicano gli esiti di competenza sia all’impresa che al Registro delle Imprese.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -