9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Rozzano, nuovi Ecopoint per i negozi del quartiere Aler

Rozzano 21 luglio 2010 – A meno di tre anni dalla nascita dei primi Ecopoint di Rozzano installati nel quartiere Alboreto, oggi anche l’area commerciale del quartiere Aler si dota delle innovative isole ecologiche interrate che garantiscono più estetica, meno degrado ambientale e più risparmio. La consegna ai commercianti della chiave elettronica necessaria per accedere agli Ecopoint si è svolta questa mattina alle ore 11 alla presenza di Salvatore Rizza, vicesindaco e assessore al commercio; Ciro Piscelli, assessore all’ecologia; Stefano Apuzzo, assessore all’ambiente e Errico Gaeta, assessore ai lavori pubblici. Presente all’iniziativa anche il presidente del consiglio comunale Giovanni D’Errico.

La nuova isola ecologica Ecopoint è posizionata sul retro dei negozi ed è composta da cinque diversi contenitori facilmente identificabili per carta, plastica e multi materiale, vetro, secco e umido. Il sistema è gestito in modo del tutto automatizzato per quanto concerne le operazioni di svuotamento. Gli Ecopoint sono dotati inoltre di un dispositivo di rilevazione in tempo reale che fornisce tutte le informazioni necessarie a programmare al meglio il servizio di raccolta, segnalando quando i contenitori sono pieni e necessitano di essere svuotati. Tutta l’energia che alimenta l’impianto viene assicurata da pannelli solari.

“Gli Ecopoint sono il risultato dell’investimento del Comune di Rozzano verso la sostenibilità ambientale – commenta il sindaco Massimo D’Avolio – un impegno che può essere compiuto grazie alla collaborazione di tutti, con l’obiettivo di migliorare la qualità e la quantità della raccolta differenziata dei rifiuti diminuendo i costi a carico della collettività”.

“L’attivazione degli Ecopoint anche nel settore commerciale è un grande risultato per l’Amministrazione Comunale – spiega il vicesindaco Salvatore Rizza – Oltre a migliorare l’arredo urbano, gli Ecopoint offrono notevoli vantaggi sotto il profilo dell’igiene e del risparmio sulle spese a carico degli utenti” .

“Grazie agli Ecopoint intendiamo incrementare ulteriormente le percentuali relative alla raccolta differenziata – aggiunge Ciro Piscelli, assessore all’ecologia – La soluzione al problema dello smaltimento non sta nel moltiplicare le discariche esistenti ma piuttosto nel trasformare gran parte dei rifiuti in una risorsa per il territorio e per l’ambiente.”

Le isole ecologiche interrate già realizzate hanno consentito di eliminare quasi 300 cassonetti e, in circa due anni di osservazione nelle zone che già utilizzano gli Ecopoint (nel quartiere Alboreto e a Rozzano vecchio), è stato raggiunto l’obiettivo del 60% di raccolta differenziata. Oggi, con l’attivazione dei nuovi Ecopoint nell’area dei negozi Aler, sul territorio comunale si contano circa una ventina di piattaforme ecologiche interrate per un totale di oltre 2 mila famiglie fruitrici.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -