18.8 C
Milano
martedì, Giugno 25, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Array

FNP CISL: famiglia & lavoro al centro del documento finale dell’assemblea organizzativa a Riccione

Magenta, 23 novembre 2011) – ‘Famiglia & Lavoro’ sono gli elementi centrali del documento finale approvato dai delegati nazionali della FNP CISL all’assemblea svoltasi presso la Sala Congressi di Riccione dall’8 al 10 novembre 2011.
“Si è trattato – spiega il Segretario territoriale della FNP CISL Legnano Magenta Alessandro Grancini – dell’ultimo passaggio di un percorso avviato nella scorsa primavera e che dopo il livello locale e regionale, ha vissuto nei giorni scorsi il suo epilogo alla presenza del Segretario Generale Nazionale Raffaele Bonanni”.
L’Assemblea Organizzativa della FNP ha visto intervenire a Riccione 6 delegati del territorio Legnano Magenta, all’interno di una assise che ha visto partecipare complessivamente un migliaio di persone tra delegati (700 in tutto) e autorità invitate (300 circa).
“Un Paese che deve tornare al più presto a crescere – sottolinea il Segretario territoriale Grancini – così come la famiglia che deve recuperare un proprio benessere sono le tematiche che più stanno a cuore al nostro Sindacato”.
“In parallelo – continua Grancini – è fondamentale trovare delle opportunità lavorative per i giovani e le donne, i soggetti socialmente più deboli e che più di altri stanno subendo gli effetti di questa crisi pesantissima”.
La FNP CISL Legnano Magenta anche in questa sede ha ribadito l’importanza di un ‘patto intergenerazionale’ dentro al quale le nuove generazioni e gli anziani possano collaborare insieme nella costruzione di un Welfare migliore e, soprattutto, più solidale. “Dobbiamo ricordarci come spesso oggi con molte persone che perdono il posto di lavoro – evidenzia Grancini – siano proprio gli ‘over 65’ con le loro pensioni a garantire la tenuta sociale del sistema. In parallelo, per molti anziani, se non ci fosse l’aiuto e l’assistenza dei famigliari, con le tariffe attuali proposte da molte Rsa, sarebbe ben difficile andare avanti”.
A preoccupare e non poco, però, è lo scenario che si sta prospettando sul territorio per il 2012: “Abbiamo molte aziende della zona dove il percorso degli ammortizzatori sociali è ormai avviato verso la conclusione- conclude allarmato il Segretario della FNP CISL Legnano Magenta – ciò significa, che se nei prossimi mesi non ci saranno dei cambiamenti, ci ritroveremo con oltre 4.000 posti di lavoro in meno sul territorio. E’ una prospettiva davvero preoccupante e rispetto alla quale tutti sono chiamati a fare la loro parte sino in fondo”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -