17.7 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Giornata Onu contro violenza donne. Due sportelli per le vittime di stalking a Milano

(mi-lorenteggio.com) Milano, 24 novembre 2011 – Lo stalking è un fenomeno complesso e difficile da analizzare nel suo complesso. E’ senza dubbio in crescita anche se è paragonabile a un iceberg. Le denunce sono solo la punta, ma sotto il pelo dell’acqua sono molti di più gli episodi che le donne subiscono.
L’Amministrazione comunale ha tra i suoi obiettivi proprio quello di fare emergere ciò che a volte si ha paura di affrontare. Solamente il nucleo di Polizia Locale di Milano, che lavora in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica, ha raccolto 25 denunce nel 2010 e altrettante nel 2011 (sino a oggi) per questo reato, con 2 arresti in flagranza. Mentre sono state 73 nel 2010 e 55 nel 2011 (sino a oggi) le denunce per maltrattamenti domestici.

Il Comune di Milano è fortemente impegnato a contrastare lo stalking e per questo, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, aprirà due nuovi sportelli dedicati alle vittime dello stalking e al recupero degli autori di reato in due zone della città distanti tra loro per poter coprire quanta più parte del territorio.
Gli sportelli, che dipendono dall’assessorato alla Sicurezza e coesione sociale, entreranno in funzione entro Natale e offriranno alle vittime prestazioni gratuite specifiche di supporto psicologico per il superamento del trauma. Mentre per gli autori del reato saranno effettuati prestazioni di educazione e riabilitazione, attraverso il passaggio necessario dell’acquisizione di consapevolezza del reato commesso.
Uno degli sportelli sarà gestito dal CIPM, Centro Italiano per la promozione della Mediazione, mentre l’altro dall’Osservatorio Nazionale sullo Stalking dell’Associazione italiana di psicologia e criminologia.

"L’apertura di questi sportelli – afferma l’assessore alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli – si aggiunge ai servizi di sostegno alle donne vittime di violenza del Comune in capo alle Politiche Sociali e al lavoro del grande tessuto delle associazioni. E’ uno strumento ulteriore di vicinanza alla popolazione femminile, proprio in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Ma siamo consapevoli che lo stalking vede in aumento, tra le vittime, anche gli uomini, che superando una difficoltà culturale, cominciano a trovare il coraggio per denunciare queste situazioni".

"Quando pensiamo alla violenza non è necessario pensare solo alla violenza fisica, quella che fa male al corpo, quella che si vede dall’esterno. Ci sono molti atteggiamenti, dall’ossessione alla vera e propria persecuzione che possono fare male allo stesso modo. Lo stalking è una piaga che purtroppo è silente, proprio per questo ancora più pericolosa, perché in
alcuni casi ha come epilogo l’omicidio della persona perseguitata.

Redazione
L’apertura di questi due sportelli è un profondo atto di sensibilità nei
confronti di tutte quelle vittime che ogni giorno vivono nella paura".
Questo il commento corale delle assessore del Comune di Milano: Maria
Grazia Guida, Chiara Bisconti, Cristina Tajani, Daniela Benelli, Lucia
Castellano, Lucia De Cesaris per l’iniziativa del collega di Giunta Marco
Granelli.

"Occorre che tutti gli attore che lavorano per contrastare il fenomeno
della violenza in ogni sua forma, e lo stalking è una delle forme più
subdole – dichiara Francesca Zajczyk, delegata del Sindaco Giuliano Pisapia
alle Pari Opportunità – stiano insieme, e a partire dalla propria specifica
competenza e professionalità, intervengano per la prevenzione del fenomeno.
E’ necessario intervenire nelle scuole e nei quartieri e dovunque sia
possibile per una corretta formazione ed educazione al rapporto tra uomo e
donna. Milano è una città che si impegna sempre di più per un rinnovamento
e una rinascita culturale a favore dei giovani e delle ragazze, così da
restituire attenzione al valore dei sentimenti, mentre si rifiuta ogni
forma di possesso e prevaricazione morale, verbale e fisica".

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -