22.5 C
Milano
martedì, Maggio 21, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Milano. Tra il Pacifico e l’Atlantico" per Talenti al Lavoro

(mi-lorenteggio.com) Milano, 25 novembre 2011 – Sono oltre 25.000 in totale i giovani coinvolti dal programma “Talenti al Lavoro”, il Piano per l’Orientamento biennale al quale la Provincia di Milano ha destinato oltre 3 milioni di euro.
Un progetto ricco di interventi che vanno dal contrasto alla dispersione scolastica al sostegno al reinserimento sia nei percorsi di formazione sia nel lavoro tramite i servizi “Scuola Bottega”; e ancora certificazione dei saperi e delle competenze, individuazione di realtà sul territorio in grado di offrire servizi di orientamento rispondenti agli standard internazionali, introduzione di strumenti innovativi, implementazione delle attività di orientamento nelle scuole e, per finire, azioni formative nel campo del volontariato mirate a sviluppare competenze trasversali, necessarie in vista di Expo 2015, ma utili anche per futuri percorsi sociali e professionali.

In particolare, ad aprile 2011, sono stati selezionati e premiati 20 studenti dei quarti anni di corsi di formazione professionale, che tra luglio e ottobre scorso, hanno sperimenteranno esperienze lavorative in aziende di eccellenza all’estero.
Tra le aziende ospitanti figurano Porsche Ibercarrera, Impala Amigò e Flis Flas Aribau a Barcellona per quanto riguarda il settore dei veicoli a motore, DGM Deutschland in Germania sempre nella meccanica, Giovanni’s Restaurant a Londra e Brasserie Fernand a Parigi per il settore della ristorazione, Eusphere di Lugano nonché Synergy Hair Lab famosa accademia di acconciatura a Londra.

«Mi congratulo con i giovani che hanno vinto gli stage all’estero ed anche con le scuole che, individuando gli studenti più meritevoli, hanno affiancato l’Amministrazione nell’offerta di questa grande opportunità – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà – In particolare, auguro a questi giovani talenti di considerare questa esperienza come un riconoscimento al merito. Siamo convinti che affiancando le famiglie nella formazione dei professionisti di domani garantiremo al nostro territorio, anche alla luce della difficile congiuntura economica, di avvalersi di personale qualificato in vista della fase di ripresa. Mi piace sottolineare che l’impegno della Giunta mira anche alla valorizzazione dell’enorme varietà di professioni che, da sempre, contribuiscono alla creazione dei prodotti italiani, riconosciuti in tutto il mondo per la loro qualità ed eccellenza».

“6.000 euro assegnati per ciascuno stage concluso – commenta Paolo Giovanni Del Nero, assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro – per sostenere corsi di lingua prima della partenza e 4 settimane di tirocinio. Mentre 12.500 euro saranno assegnati ai 12 studenti che partiranno per Toronto a maggio 2012. Un esperienza unica che mette insieme il training on the job con il confronto in contesti internazionali. Questa iniziativa ha confermato, grazie alla disponibilità delle aziende ospitanti e al lavoro dei docenti, quanto sia importante qualificare la formazione per affrontare e vincere le sfide dell’internazionalizzazione”.

Gli studenti di ritorno dagli stage sono stati accolti questa mattina a Palazzo Isimbardi dove hanno potuto raccontare le loro esperienze, raccolte in un “diario di bordo”.

A tutti i ragazzi la Provincia di Milano ha, inoltre, offerto la possibilità di realizzare un video curriculum grazie alle professionalità messe a disposizione dall’Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro di Milano.
Il video curriculum, presentazione video nella quale chi cerca lavoro vuole far conoscere le proprie competenze, è una delle nuove frontiere del mondo della selezione del personale.

Investire sulla formazione, in particolare dei giovani, cercando di ampliare l’offerta didattica rivolta agli studenti del territorio milanese aumentando così le prospettive di impiego attraverso la creazione di percorsi formativi a livello internazionale, scambio di esperienze, relazioni e contatti con istituzioni e aziende è una delle priorità della Provincia di Milano.
Il Piano Provinciale Orientamento ha offerto anche questa opportunità mettendo a disposizione 12 borse di studio agli allievi più meritevoli che frequentano i IV anni del corso “Tecnico di cucina” dei Centri di Formazione Professionale del territorio per lo sviluppo di percorsi di stage in Canada presso il “Centre of Hospitality & Culinary Arts at George Browne College” di Toronto.
Un percorso di studio e lavoro in Canada, a Toronto, della durata di 4 mesi da maggio ad agosto 2012. I ragazzi selezionati frequentano corsi nelle strutture accreditate nel settore della ristorazione: Capac, Galdus, Enaip, Afol Sud e Afol Nord.

12.500 € a disposizione di ogni studente al termine dello “Chef Training Program” otterrà un attestato di frequenza.

Nei giorni scorsi gli allievi, 8 maschi e 4 femmine, hanno sostenuto e superato il primo test di inglese al quale seguirà, nel mese di dicembre, un corso di 60 ore ciascuno che li preparerà ad affrontare il test IELTS dell’Università di Cambridge.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -