18.7 C
Milano
martedì, Maggio 21, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

LOMBARDIA. SORELLA TERRA 2015,TERZI: L’AMBIENTE PASSA DALL’EDUCAZIONE

(mi-lorenteggio.com) Bergamo, 20 apr) "Il progetto del Centro di Etica Ambientale Lombardia – Bergamo ‘SORELLA TERRA’ dal 2008 ad oggi ha visto una crescente partecipazione da parte sia del pubblico che del privato ed è ormai a tutti gli effetti un catalizzatore di un nuovo concetto di sviluppo sostenibile". Così l’assessore lombardo all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi ha aperto il suo intervento al ‘Convegno – Sorella Terra 2015: Etica, Bellezza e Territorio in dialogo’, oggi a Bergamo. "La sesta edizione di Sorella Terra – ha proseguito l’assessore – evidenzia l’importanza per le nuove generazioni di comprendere e far propri i temi della tutela del paesaggio, della sua valorizzazione in virtù di un nuovo progetto di sviluppo basato sul rafforzamento e sulla protezione etica del patrimonio italiano".

IL PROGETTO – Il progetto del Centro di Etica Ambientale Lombardia – Bergamo ‘SORELLA TERRA’ coinvolge 1100 studenti, 24 classi, di cui due di Mantova, e si propone come catalizzatore di un nuovo concetto di sviluppo basato sella tutela della bellezza e di quelle risorse che, seppur diffuse in Italia, vengono spesso trascurate. Si articolerà in diverse fasi, con incontri formativi, dibattiti e arene di riflessione con studenti e professionisti. Agli insegnanti è dedicata ‘La Scuola in primo piano’, attività formativa per docenti di ogni ordine e grado, che si terrà martedì 25 novembre 2015; per gli studenti degli Istituti secondari superiori ci saranno numerose attività, come i Laboratori formativi, il Seminario ‘Le risorse naturali, culturali per lo Sviluppo dell’Italia’, e la giornata evento di oggi, in occasione della giornata mondiale della Terra. Dopo il Convegno mattutino, la giornata proseguirà con il Concerto serale dei Nomadi al Teatro Creberg di Bergamo.

TAVOLO REGIONALE – "Regione Lombardia – ha spiegato la titolare lombarda dell’Ambiente – è impegnata nel coinvolgimento di diversi attori per la realizzazione di eventi incentrati sulla formazione e sull’educazione ambientale; sono fermamente convinta che la tutela dell’ambiente passa attraverso una grande e scrupolosa attività di educazione". "In quest’ottica – ha fatto presente Terzi – l’esperienza maturata in questi anni dal CEA si è rivelata preziosa per avviare, fin dal 2013, una collaborazione che ci ha portato alla creazione di un ‘Tavolo permanente regionale d’educazione ambientale’, che oggi è una realtà". "Anche noi – ha concluso quindi l’assessore Terzi – crediamo che la sfida ambientale non può che essere affrontata in modo globale e coerente, ma partendo dal locale e dal piccolo, insomma dal basso".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -