18.8 C
Milano
martedì, Giugno 25, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Array

LOMBARDIA. EXPO, SALA: CON CINA RELAZIONI SEMPRE PIÙ FORTI

Milano, 23 apr) "Tra la Lombardia e la Repubblica Popolare Cinese ci sono relazioni molto forti. La prova della qualità di questa relazione è data dall’alto numero di partenariati che supportano centri ricerca, associazioni e strutture rivolte al business". Così l’assessore alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese di Regione Lombardia Fabrizio Sala, commentando la conferenza ‘Lombardia e Cina, prima e dopo Expo’, che si è tenuta oggi all’Università IULM di Milano. OBIETTIVO INTERNAZIONALIZZAZIONE IMPRESE – "Come Regione Lombardia – ha aggiunto l’assessore Sala – crediamo molto nella presenza cinese a Expo come possibile occasione d’internazionalizzazione per le aziende lombarde. Insieme a Promos, azienda speciale della Camera di Commercio, favoriremo incontri BtoB dedicati alle imprese lombarde perché siano portate a conoscenza di grandi realtà cinesi che apprezzano il nostro territorio e le sue eccellenze. Proprio per questo nei giorni scorsi ho personalmente invitato la delegazione del CCPIT, China Council for Promotion of International Trade, a visitare lo spazio di Regione Lombardia all’interno del sito Expo, che sarà utilizzato anche per questi incontri, oltre che come vetrina privilegiata delle nostre eccellenze". A GIUGNO FORUM COOPERAZIONE CON CINA – Inoltre, il 9 giugno prossimo, si terrà una giornata di lavori che sarà dedicata alla cooperazione tra Unione Europea e Cina. Il giorno successivo, 10 giugno, si terrà invece a Milano un forum sulla cooperazione economica tra le città di Milano e Shangai. Proprio la Municipalità di Shangai è organizzatrice dell’evento che vedrà un confronto sui principali settori produttivi di Milano e della Lombardia tra cui la moda, il cibo e l’agricoltura. FOOD SAFETY E FOOD SECURITY CRUCIALI – "Proprio il tema del cibo e dell’agricoltura, declinato nei due diversi concetti di certezza dell’accesso al cibo o food safety e qualità alimentare o food security – ha aggiunto l’assessore Sala – sono al centro della riflessione di Regione Lombardia sul tema di Expo. La presenza della Cina ci consentirà di affrontare questo tema anche con questo grande Paese, fatto importante nell’ambito delle azioni di tutela del nostro settore agroalimentare". LA CONFERENZA – La conferenza ‘Lombardia e Cina, prima e dopo l’Expo’ si è tenuta questa mattina all’Università Iulm. Tra gli interventi, quello di Anna Bazza, del Settore Relazioni Internazionali di Regione Lombardia, che ha ricordato come il 2015, oltre che l’anno di Expo, sia anche l’anno del 45esimo anniversario dell’avvio delle relazioni diplomatiche tra Cina e Italia. "E’ simbolico dunque – ha commentato l’assessore Sala – che Expo possa essere, in questa occasione, uno straordinario veicolo di attrazione per scambi culturali ed economici. Lombardia e Cina condividono la stessa tensione a coniugare tradizione a innovazione". I PARTECIPANTI – Nel corso della conferenza, oltre alla dottoressa Bazza, sono intervenuti Vincenzo Russo, direttore del Master in Food and Wine Communication di Università IULM, Mauro Ferraresi, direttore del Management del Made in Italy (Iulm), il presidente dell’Unione Imprenditori Italia-Cina Francesco Wu, il presidente della Commissione Attività Produttive del Consiglio regionale della Lombardia Angelo Ciocca, il presidente di Confapi Franco Colombo, il past president dell’International Council of Managament e Consulting Institutes Francesco D’Aprile, il vicepresidente dell’Associazione Lombardia-Cina Massimiliano Ferrari e il giornalista Cristiano Puglisi.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -