15.8 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

“Genitori che passione”: serate tematiche rivolte ai genitori a Legnano

(mi-lorenteggio.com) Legnano 27 aprile 2015 – Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Legnano, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Stripes, promuove alcune serate tematiche a supporto della genitorialità dal titolo: “Genitori che passione”.

Il programma propone due tematiche (“Regole, confini e spazi per educare alla convivenza” e “Porgi l’altra guancia? Come capire e prevenire il bullismo”) sviluppate in momenti distinti attraverso la proiezione di un film e una conferenza sul tema.

Di seguito il programma:

“Regole, confini e spazi per educare alla convivenza”:
– martedì 28 aprile 2015, proiezione del film “Anche libero va bene” (regia di Kim Rossi Stuart);
– mercoledì 29 aprile, conferenza sul tema condotta da Rosa Alba Bellante ed Elisa Corna, pedagogiste della cooperativa Stripes Onlus e Kinesis.

“Porgi l’altra guancia? Come capire e prevenire il bullismo”:
– lunedì 11 maggio 2015, proiezione film “Il un mondo migliore” (regia Susanne Bier);
– martedì 12 maggio 2015, conferenza sul tema condotta da Alessia Todeschini, pedagogista Cooperativa Stripes Onlus.

Tutti gli incontri si tengono al Palazzo Leone da Perego, in via Gilardelli 10, con inizio alle ore 21. L’ingresso è libero. Le serate sono rivolte a tutta la cittadinanza e in particolare agli operatori e ai genitori degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

«Il percorso – commenta l’assessore alle Attività educative, Umberto Silvestri – prende vita da alcune importanti riflessioni intorno alle tematiche del rapporto genitori-figli e insegnanti-allievi e alle modalità di ascolto e di ricerca di strategie di coinvolgimento e supporto a tale legame. Particolare attenzione verrà dedicata alla tematica dell’ educazione alla convivenza e del fenomeno del bullismo. La volontà dell’Amministrazione Comunale è, ancora una volta, quella di sensibilizzare i genitori e gli operatori socio-educativi proponendo momenti di confronto e di scambio con l’aiuto di esperti del settore».

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -