21.4 C
Milano
lunedì, Maggio 20, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Milano, premiazione delle Stelle al Merito Sociale

(mi-lorenteggio.com) Milano. 10 ottobre 2018. Premiare gli eroi silenziosi che quotidianamente contribuiscono al miglioramento della nostra società, costruendo un tessuto sociale più coeso attraverso la promozione della cultura e della solidarietà sociale in ogni sua forma. Questo l’intento delle Stelle al Merito Sociale conferite ogni anno dall’associazione non-profit Cultura&Solidarietà che quest’anno compie 10 anni. La premiazione avverrà il 22 ottobre 2018 al Teatro dal Verme di Milano, ad ingresso gratuito.

“Questo è l’anno del nostro decennale ed il bilancio,  è decisamente positivo sia per i progetti che abbiamo sviluppato con le scuole italiane ed europee, che per la qualità delle istituzioni e dei cittadini ai quali abbiamo conferito la Stella al Merito Sociale”, ha commentato Francesco Vivacqua, Presidente di Cultura&Solidarietà.

“Le persone alle quali conferiamo la Stella contribuiscono a costruire un tessuto sociale più equo, senza cercare pubblicità. Ecco, noi crediamo che meritino un riconoscimento pubblico, anche per essere da esempio agli altri per creare un circolo virtuoso”, ha voluto sottolineare la direttrice generale di Cultura&Solidarietà, Nadia Mazzon.

Cultura&Solidarietà in questi anni ha lanciato anche un’iniziativa editoriale intitolata «Caro…ti scrivo…» il cui principale obiettivo è di far interagire studenti di tutte le età con diverse figure istituzionali come magistrati, parlamentari italiani ed europei e sindaci. Sono state realizzate 8 pubblicazioni in collaborazione con le scuole italiani e dell’Unione, che hanno coinvolto più di 24 mila studenti. I 26.000 volumi pubblicati sono stati donati a studenti, insegnanti ed istituzioni che hanno preso parte ai progetti.

La consegna delle Stelle al Merito Sociale, il 22 ottobre, sarà preceduta, al mattino, da una Lectio Magistralis della professoressa Marta Cartabia, Vice Presidente della Corte Costituzionale, sui “Diritti e doveri di civiltà”. Un tema al centro del dibattito quotidiano, anche in riferimento ai temi dell’integrazione che tanto spazio occupano nell’agenda politica attuale. L’incontro sarà aperto dal saluto istituzionale di Silvia Piani, Assessore Regione della Lombardia per le Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità, e concluso da Gian Giacomo Schavi, giornalista e scrittore.

Sempre al mattino ci sarà un confronto sulla “Mappa della coesione sociale in Italia” moderato da Elisabetta Soglio, e saranno presentati i risultati  della ricerca a cura dell’Osservatorio per la Coesione e l’inclusione Sociale. Interverranno Carlo Borghesi, vicepresidente del Consiglio regionale lombardo, Anna Scavuzzo, vicesindaco di Milano, Alessandro Rosina, Università Cattolica, Paolo Petracca, Acli Milano, e Raul Cavalli, Fondazione Easy Care.

Per il futuro il presidente Vivacqua annuncia che l’organizzazione  lavorerà per attivare conferenze, convegni e pubblicazioni che metteranno al centro “la parola”  e “l’ascolto” per far si che ci siano meno confronti  “con parole urlate” e per ridare valore all’ascolto, riflettendo anche che “le parole sono pietre”.

Alcuni dei premiati di quest’anno: Beppe Baresi, Giusy Versace, Giancarlo MazzucaRosa Clara De Bernardi Manduzio, Comune di Maratea; Jo Champa,, Warner Bros; Fernando Burgo; Zah Hawass; Mohamed M.Abou El Enein; Evelina Christillin; Giulio Gallera; Mariella Enoc; Bruno Serato; Alma Manera; Luisa Piscitelli; Angelo Marra: Federica Angeli; Mauro Balata; Marco Dall’Olio; Roberto Biscardini. 

 

Francesco Vivacqua

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -