17.7 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

A Trezzano sul Naviglio la nuova Casa dell’Acqua e il pozzo di prima falda


Trezzano sul Naviglio, 22 settembre 2021 – Sabato 25 settembre alle ore 11, a Trezzano sul Naviglio, saranno inaugurati la nuova casetta dell’acqua di via Virgilio e il pozzo di prima falda adiacente al campo sportivo di via Carlo Salerno. Alla cerimonia presenzieranno il sindaco di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero e Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP, l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato dei comuni della Città metropolitana di Milano, che ha realizzato entrambe le strutture, nate in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale. Considerati a tutti gli effetti dei veri e propri presidi di sostenibilità, sia la nuova Casa dell’Acqua che il Pozzo di prima falda garantiranno una gestione ancora più efficiente dell’acqua sul territorio di Trezzano.

“Inauguriamo al Parco Virgilio nel cuore del quartiere Marchesina la terza Casa dell’Acqua a Trezzano, dichiara Fabio Bottero. Un’opportunità importante per i nostri cittadini e in particolare per i residenti della zona che potranno prelevare acqua naturale e frizzante sicura e controllata, contribuendo all’ambiente e alla lotta agli sprechi. Rappresenta un passo importante anche anche il pozzo vicino al campo sportivo che permetterà di utilizzare acqua non potabile per l’irrigazione dell’area verde, diminuendo i costi per la cittadinanza senza sprecare l’acqua potabile fornita dall’acquedotto”.

“Sono oltre 170 le Case dell’Acqua che Gruppo CAP ha realizzato nei comuni dell’area milanese. Impianti che offrono ai cittadini acqua frizzante e naturale da portare comodamente sulle loro tavole in tutta sicurezza, commenta Alessandro Russo. Ogni mese, infatti, effettuiamo specifici controlli secondo ben 40 parametri. A questi si aggiungono i controlli effettuati su pozzi e reti: oltre 25.000 prelievi all’anno e quasi 730.000 determinazioni analitiche portate a termine annualmente su diversi parametri chimici e microbiologici. Circa 50 sono invece i pozzi di prima falda gestiti da CAP. Svolgono la funzione fondamentale di evitare lo spreco di preziosa acqua del rubinetto, pescando dalle falde superficiali acqua non potabile ma ottima per molti usi, come irrigare un campo da calcio”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -