17.1 C
Milano
venerdì, Maggio 24, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

AMBIENTE. PARTE DALLE SCUOLE IL PERCORSO PER RACCONTARE IL PIANO ARIA CLIMA ALLE NUOVE GENERAZIONI DI MILANESI  

 
Grandi: ”Incontri che si pongono in sintonia con le richieste dei giovani per coinvolgerli nella visione di una Milano sostenibile e attenta al clima”

(mi-lorenteggio.com) Milano, 25 febbraio 2022 – Milano promuove una nuova cultura dell’ambiente e della sostenibilità a partire dalla generazione ‘Fridays For Future’. Parte da cinque istituti superiori milanesi il nuovo percorso voluto dall’Amministrazione per informare e sensibilizzare i giovani sui contenuti del Piano Aria Clima, approvato dal Consiglio comunale. Un ciclo di incontri nato nel segno della partecipazione e volto a formare una nuova consapevolezza nei cittadini di domani sempre, più attenti nel contrastare i cambiamenti climatici grazie all’adozione di stili di vita e modelli di consumo sostenibili, circolari, attenti all’ambiente e alle risorse della città.  
I primi cinque istituti ad essere coinvolti sono il Liceo artistico ‘Brera’, il Liceo scientifico ‘Einstein’ e gli istituti tecnici ‘Cattaneo’, ‘Molinari’ e ‘Cremona’.  
Precedentemente, un’introduzione al Piano Aria Clima è stata presentata ai Licei classici ‘Parini’ e ‘Tito Livio’ lo scorso anno.  
 
“Ho deciso di incontrare in prima persona i ragazzi – racconta l’assessora all’Ambiente Elena Grandi – nella convinzione che il Piano Aria Clima sia una prima e concreta risposta alle sollecitazioni che in questi mesi ci sono giunte dai ragazzi e ragazze della generazione ‘FFF’, che con le loro manifestazioni chiedono alla politica di dare risposte concrete alle loro richieste a tutela dell’ambiente e del loro futuro. Proprio partendo dai giovani possiamo dare avvio a quel reale cambiamento culturale, metodologico e di azione che grazie al PAC vogliamo raggiungere attraverso una Milano che diventi il miglior esempio di città sostenibile e attenta al clima”. 
  
Ogni istituto ospiterà tre incontri della durata di un’ora, con i tecnici e rappresentanti dell’Assessorato all’Ambiente e Verde del Comune di Milano. Il primo introdurrà gli studenti alle tematiche inerenti gli effetti globali dei cambiamenti climatici in atto e le relative ricadute sulla salute dell’individuo e sulle economie dei Paesi, nonché la necessità di attuare immediate misure di contrasto affinché tali fenomeni non diventino endemici e irreversibili.  
Nel corso della seconda giornata invece l’attenzione si sposterà a livello locale, analizzando gli effetti di tali cambiamenti sulla città di Milano e le risposte che il Piano Aria Clima pone in essere: azioni e comportamenti necessari per la riduzione della CO2 e degli agenti inquinanti, sviluppo della mobilità attiva, riduzione del traffico veicolare, l’utilizzo diffuso di energie derivanti da fonti rinnovabili, adozione di stili di vita consapevoli e responsabili, oltre al contenimento dell’innalzamento delle temperature urbane,  la depavimentazione dei suoli, la tutela e la valorizzazione degli spazi verdi e gli interventi di efficientamento energetico degli edifici. 
Non mancheranno anche i compiti a casa: tra il secondo e il terzo incontro gli studenti, grazie a diverse attività di gruppo, saranno chiamati a immaginare, proporre e suggerire interventi nel proprio quartiere in linea con le azioni proposte dal Piano Aria Clima per migliorare la vivibilità, tutelare la salute dei cittadini e incentivare stili di vita e comportamenti responsabili. 
 
Nel corso dei prossimi mesi altri istituiti scolastici cittadini verranno coinvolti nel progetto per far conoscere alle nuove generazioni il Piano Aria Clima e pensare insieme una Milano sempre più sostenibile, verde, accogliente e inclusiva. 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -