14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Atletica: Yeman Crippa re della mezza maratona con il record italiano

(mi-lorenteggio.com) Napoli, 2 marzo 2022 – Un grande risultato per l’atletica italiana è arrivato da un atleta delle Fiamme oro: Yeman Crippa ha trionfato nella Napoli City Half Marathon con lo straordinario tempo di 59’26”, nuovo record italiano sulla distanza dei 21,097 chilometri della mezza maratona.

Si tratta di un risultato storico perché il fondista del Gruppo sportivo della Polizia di Stato è il primo atleta azzurro ad abbattere il muro dell’ora in questa specialità, ed è il secondo europeo di sempre a riuscirci.

Yeman ha corso veramente forte, fermando il cronometro ad appena 13 secondi dal primato continentale dello svizzero Wanders (59’13”), che ormai sembra alla portata del nostro campione.

Anche il precedente record era di marca Fiamme oro, apparteneva infatti all’altro specialista cremisi del fondo, Eyob Faniel, che lo aveva portato a 1h00’07”.

Per Crippa è stato un grande ritorno, dopo un periodo sfortunato caratterizzato da infortuni e da una condizione non ottimale: “È il nostro momento, è il momento dell’atletica italiana. Ed è giusto che ce lo godiamo – ha detto Yeman dando sfogo a tutta la sua gioia per l’ottimo risultato – Per me questa giornata ha un valore immenso. Avevo lo sguardo di fuoco all’arrivo, avevo tutta la cattiveria agonistica che mi sono trattenuto dentro in un 2021 avaro di risultati. Un anno difficile, un susseguirsi di infortuni e delusioni, dovevo dimostrare in primis a me stesso quello che valgo. Oggi mi sono rifatto di tutto, sono esploso, non credevo di poter fare così bene”.

“Ho capito soltanto al quindicesimo chilometro che si potesse andare davvero sotto l’ora – ha poi sottolineato Crippa – Dal decimo chilometro ho ripreso il gruppo di testa e intorno al diciottesimo sono rimasto da solo, nella lieve salita di 600 metri. Dentro la galleria Laziale ho lanciato la volata, mancavano 2 chilometri e poi ho visto il traguardo laggiù in fondo e ho dato il massimo. Napoli è bellissima, un tifo per tutto il percorso, sono stati tre giorni bellissimi per me”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -