23 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Visita alla Sig.ra Maria Antonietta Casati, nipote del grande partigiano e primo sindaco di Rho Agostino Casati

Ultimo aggiornamento il 17 Marzo 2022 – 9:14

Cresciuta in una famiglia antifascista, a 5 anni portava i messaggi dei partigiani

(mi-lorenteggio.com) Rho, 17 marzo 2022. Martedì 15 marzo il Sindaco Andrea Orlandi, il Presidente del Consiglio comunale Calogero Mancarella e il Presidente dell’ANPI Rho Mario Anzani hanno fatto visita alla Sig.ra Maria Antonietta Casati, classe 1934, rhodense doc e nipote di Agostino Casati, famoso partigiano, presidente del CLN (Comitato di Liberazione Nazionale) di Rho e primo sindaco della cittadina.

Insieme a lei hanno accolto gli ospiti anche Alberto Biasoli, uno dei suoi tre figli, e Patrizia Borghi.

Maria Antonietta è cresciuta in una famiglia antifascista, dove tutti hanno partecipato ad azioni contro la dittatura. Se Agostino Casati è stato l’esponente familiare di maggior spicco nella lotta partigiana e nell’impegno politico, non da meno è stata l’attività del resto della famiglia. La stessa Maria Antonietta durante la guerra portava i messaggi dei partigiani nella città incominciando a soli 5 anni.

Con grande lucidità ha ricordato la grande fame subita in quegli anni e la voglia di rivincita e di autonomia economica che l’hanno portata con successo a diventare un’apprezzata ricamatrice.

“E’ stato per me un grande onore incontrare Maria Antonietta Casati
 – afferma il sindaco Andrea Orlandi – Sarei stato giorni ad ascoltarla raccontare la storia della sua vita e quella dell’intera famiglia: memorie che fanno parte del patrimonio rhodense. La povertà, la fame, la capacità dei bambini ad arrangiarsi e a trovare sempre una soluzione per raccogliere qualcosa da mangiare o utile per la stufa mi fanno pensare a quanto sta succedendo in Ucraina. Per lei e per tutti coloro che hanno sofferto e combattuto in passato per la libertà e la democrazia, dobbiamo rinnovare tutti i giorni l’impegno della pace e del dialogo. Mi si riempie il cuore di orgoglio ad avere una cittadina di questo livello, un esempio di tenacia, giustizia e voglia di riuscire attraverso il lavoro, orgogliosa del suo dialetto e della sua vita. Guardando lei, sento un profondo riconoscimento e gratitudine: Maria Antonietta fai parte della Bella Rho, che tanto amo!”.

Foto (da sinistra)
Patrizia Borghi, Calogero Mancarella, Maria Antonietta Casati, Andrea Orlandi, Alberto Biasoli, Mario Anzani

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,553FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -