17.7 C
Milano
venerdì, Ottobre 7, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Forestami a Cornaredo: 660 nuove piante e arbusti nel parco Tav

(mi-lorenteggio.com) Cornaredo, 11 maggio 2022 – Forestami, il progetto di forestazione urbana* con l’obiettivo di incrementare il capitale naturale e piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 a Milano e nel territorio della Città Metropolitana di Milano, è arrivato a Cornaredo.

Il Comune del nord ovest milanese ha aderito a Forestami con un progetto che ha visto la messa a dimora di 660 nuove piante su un’area complessiva di oltre 8mila metri quadrati, a cura di ERSAF.

“Si tratta del primo intervento realizzato da Forestami nel nostro Comune, una forestazione che rappresenta un passaggio fondamentale per la riqualificazione del parco che sarà dotato di nuove funzioni se riusciremo ad accedere ai finanziamenti del PNRR. Questa nuova forestazione ha molteplici obiettivi in termini di sostenibilità, fruizione e decoro. È uno dei tanti contributi della nostra comunità per mitigare gli effetti del cambiamento climatico” dichiara Yuri Santagostino, Sindaco del Comune di Cornaredo.

“Abbiamo compreso da subito l’importanza del progetto Forestami e quindi abbiamo deciso di aderire. Tale progetto ci permette di incrementare il nostro già ricco patrimonio arboreo, rendendo più accogliente, salubre e vivibile il nostro territorio e diminuendo l’inquinamento a vantaggio di tutti, soprattutto delle future generazioni” dichiara Francesco Caroccia, Assessore del Comune di Cornaredo.

In particolare, l’area oggetto dell’intervento di Forestami per il Comune di Cornaredo si sviluppa nei pressi di viale Repubblica al margine del perimetro del Parco Agricolo Sud Milano, all’interno di un’area già strutturata dal punto di vista della vegetazione e destinata alla fruizione ricreativa da parte dei cittadini.

L’intervento di Forestami è stato progettato per migliorare e rafforzare il verde già esistente. È stata realizzata una siepe forestale su tre file e sono stati messi a dimora 60 alberi a pronto effetto – farnia, frassino maggiore, tiglio – e 600 specie arbustive – nocciolo, evonimo, ligustro, frangula, biancospino, prugnolo, sanguinello, viburno, spino cervino, rosa canina. Tutte le specie vegetali utilizzate sono di tipo autoctono e sono certificate. L’intervento progettato per il Comune di Cornaredo nel suo complesso contribuisce ad un generale miglioramento della qualità del paesaggio, del valore ecologico dell’area, inserendo nuove specie arboree e arbustive che incrementano il patrimonio floristico e vegetazionale complessivo dell’area periferica favorendo una migliore integrazione con le aree esterne, oltreché contribuire ad una migliore fruizione dell’area stessa.

Infine, l’attività di Forestami prevede non solo la piantagione ma anche un piano di interventi quinquennale finalizzato all’attecchimento delle piante messe a dimora. Forestami punta a migliorare la qualità della vita, pulire l’aria e contrastare gli effetti del cambiamento climatico. La collaborazione tra tutti i soggetti promotori ha permesso di costruire una visione strategica del ruolo della natura nell’area metropolitana milanese e di dar vita a un processo di censimento, valorizzazione e incremento di tutti i sistemi verdi, permeabili e alberati, per favorire politiche e progetti di forestazione urbana.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -